19:18 09 Maggio 2021
Politica
URL abbreviato
204
Seguici su

Sergio Mattarella, presidente della Repubblica, partecipa in streaming alla maratona digitale dei giovani Visionary Days dal titolo “Quale Futuro” e chiede loro di pensare in grande.

Nessuno meglio delle giovani generazioni è capace di interpretare la “diffusa voglia di futuro” che si avverte in Italia. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo alla maratona digitale Visionary Days dal titolo “Quale Futuro”, organizzata dal ministro delle Politiche giovanili e dello Sport Vincenzo Spadafora.

Il messaggio in streaming del presidente Mattarella è un invito alla “responsabilità di tutti nell’adoperarsi per prospettive migliori” dopo il colpo duro ricevuto dalla pandemia.

Mattarella riflette sulle quattro aree di confronto che riguardano il Visionary Days, ovvero pianeta, partecipazione, incontro e percorsi, e si domanda “se esse siano oggi parte realmente centrale del dibattito politico”.

Quasi un messaggio indiretto agli Stati generali voluti da Conte a cui in effetti manca almeno in questa prima giornata l’intervento di Mattarella che invece si è impegnato nel dialogare a distanza con i giovani.

La diffidenza dei giovani verso la politica

“Le grandi trasformazioni politiche e sociali, intervenute negli ultimi decenni, hanno in qualche modo affievolito i canali tradizionali di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica”, constata Mattarella.

“La freddezza e la diffidenza dei giovani rispetto alla politica, la sempre più rara disponibilità che si registra a un confronto circolare, di idee, di proposte, di suggestioni rendono la comunità nazionale più fragile. E rendono più incerta e più difficile la possibilità di individuare una strada per progettare il futuro in questo mondo ormai globalizzato”, dice il presidente ai giovani consapevole della distanza che spesso si avverte tra le parole e gli atteggiamenti dei politici nei confronti delle nuove generazioni a cui spesso ci si rivolte solo attraverso qualche accenno nei discorsi di indirizzo politico principali.

Servono anche le idee dei giovani

“Sono questi nel nostro Paese, giorni di impegno e di riflessione. Nuove idee sono richieste per rispondere a sfide inattese. La voce dei giovani può recare, in questa come in altre prossime occasioni, un contributo originale e di più nitida percezione delle necessità”, prosegue Mattarella stimolando i giovani a fare le loro proposte alla politica.

“Vi è un’attesa esigente: ci si interroga su come il Paese possa imboccare, in questa fase di ricostruzione, strade più moderne e insieme più rispettose delle risorse naturali, per modelli di vita che vedano le persone, al centro degli sforzi di crescita della nostra società e di quella che disegneremo”.

L’augurio finale di Mattarella ai giovani è che sappiano pensare in grande.

Video messaggio Mattarella al Visionary Days 'Quale Futuro

Correlati:

Mattarella nomina 25 nuovi cavalieri del lavoro
Festa della Repubblica, Mattarella a Codogno: "Vogliamo ripartire da qui" - Video
Regioni, Mattarella: "identità dei territori è ricchezza della cultura italiana"
Tags:
Sergio Mattarella
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook