02:26 14 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
128
Seguici su

La situazione politica irachena è impantanata da circa cinque mesi quando l'ex primo ministro Adel Abdul Mahdi si è dimesso lo scorso novembre a seguito delle massicce proteste a livello nazionale contro la corruzione e il peggioramento delle condizioni di vita.

Il premier iracheno Mustafa Al-Kadhimi ha annunciato di aver ricevuto informazioni dalle forze di sicurezza in merito a un attentato pianificato contro la sua vita.

Lo stesso capo del governo iracheno ha descritto l'informazione come intimidazione e ricatto. Intende "lavorare per l'Iraq fino all'ultimo respiro".

Il 9 aprile il presidente Barham Salih ha nominato il direttore dei servizi segreti Mustafa al-Kadhimi come premier, conferendogli il mandato per formare un governo. Il 7 maggio il parlamento iracheno ha approvato la squadra proposta da al-Kadhimi, sebbene alcuni candidati in vari ministeri siano stati bocciati. In particolare i deputati hanno declinato i candidati alla guida dei ministeri del Commercio, Giustizia e Agricoltura, mentre è stato rinviato il voto sui dicasteri del Petrolio e degli Esteri.

Al-Kadhimi ha sostituito l'ex primo ministro Adel Abdul Mahdi, che si è dimesso alla fine dell'anno scorso in mezzo alle proteste antigovernative, in cui diverse decine di manifestanti sono rimasti uccisi. 

Tags:
Medio Oriente, situazione in Medio Oriente, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook