03:35 01 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
103
Seguici su

L'ex sindaco di Firenze ha espresso la propria opinione favorevole rispetto al summit degli Stati Generali proposti dal premier Giuseppe Conte.

Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, si è detto favorevole all'idea di tenere gli Stati Generali dell'Economia italiana, come prospettato nei giorni scorsi dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Intervenuto ad Agorà, la trasmissione in onda su Rai3, Renzi ha dunque auspicato che tale summit possa tenersi al più presto:

"Ho letto degli Stati Generali sulle agenzie di stampa, non la sapevo, è una buona idea se può aiutare a dare una mano, evitiamo di fare tutti le prime donne... c'è una proposta del premier, vediamo che cosa esce. Il vero dramma è l'emergenza lavoro, ora abbiamo soldi, spendiamoli bene. Dagli Stati generali mi aspetto un po' meno reddito di cittadinanza, un pò meno sussidi e un po' più di visione strategica", sono state le parole dell'ex sindaco di Firenze.

L'appello di Conte: "Muoversi subito"

Nella giornata di ieri il premier Giuseppe Conte ha auspicato che il confronto con imprese, parti sociali e società civile possa partire al più presto.

Nell'intervista, rilasciata al Corriere della Sera, il presidente del Consiglio si è detto critico nei confronti di tutti coloro che, al contrario, predicano calma e vorrebbero rimandare nel tempo tali discussioni. 

In queste ore, come riporta Ansa, il premier ha lavorato ai tre punti chiave, più volte sottolineati dal capo del governo: il dossier semplificazione (al centro anche del prossimo dl), il rilancio delle infrastrutture a cominciare dall'estensione dell'Alta Velocità, incentivi per gli investimenti.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook