22:11 21 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
116
Seguici su

Non ci siamo, gli Stati generali annunciati da Giuseppe Conte nell'ultima conferenza stampa slittano per divergenze con il Pd e anche Italia Viva fa notare che la maggioranza è divisa su tutto.

Conte aveva annunciato gli Stati generali dell’economia italiana come un momento di ascolto delle associazioni di categoria delle imprese e delle industrie, dei sindacati, della società civile e dei partiti all’opposizione.

A quanto pare lunedì non partirà nulla, perché il capo delegazione del Pd Dario Franceschini ieri sera durante la riunione ha fatto saltare il tavolo. Franceschini lamenta che il Governo, a fronte di una Task Force con a capo Colao che doveva presentare delle proposte per il rilancio dell’Italia, non ha una strategia per spendere i quasi 200 miliardi di euro che arriveranno in Italia attraverso il Recovery Fund.

Italia Viva ci mette il suo

Anche il ministro Teresa Bellanova in rappresentanza di Italia Viva fa notare che non ci si può presentare ai sindacati con posizioni così divergenti in seno alla maggioranza sui dossier più scottanti quali Ilva, Alitalia, Autostrade: “la pensiamo tutti in modo diverso”.

Le osservazioni di Gualtieri

Il ministro all’Economia Roberto Gualtieri fa notare che se il nome è Stati generali, allora dobbiamo presentarci con un documento programmatico e inoltre non possiamo “cavarcela in tre giorni”.

Gli Stati generali slittano

Secondo le nuove fonti di stampa gli Stati generali, previsti già per lunedì, slitteranno a mercoledì o giovedì, ma non è dato sapere di quale settimana del mese.

Intanto la prossima settimana Conte incontrerà ancora una volta i capidelegazione e i gruppi parlamentari per stendere un piano da presentare agli Stati generali.

Correlati:

Di Maio annuncia gli stati generali del M5S: "Cambiare regole e valori"
Apertura frontiere Ue: Sanchez e Conte inviano lettera a Von der Leyen
Sondaggio politico, il ‘Partito Conte’ vale da solo il 14,3%
Tags:
partito Democratico, Giuseppe Conte
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook