03:56 16 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
Coronavirus: superati i 5 milioni casi nel mondo (21 maggio-22 giugno) (148)
130
Seguici su

La libera circolazione sarà ripristinata verso tutti gli Stati dell'Unione Europea e dell'Associazione Europea di Libero Scambio (EFTA), che comprende Islanda, Liechtenstein, Norvegia e proprio la Svizzera.

A partire dal prossimo 15 giugno la Svizzera aprirà le sue frontiere con l'Italia e con tutti gli altri Paesi della Ue e dell'EFTA, così come il Regno Unito.

La decisione è stata presa dal Dipartimento federale di giustizia e polizia elvetico, che "chiederà al Consiglio federale di apportare le necessarie modifiche all’ordinanza 2 COVID-19 d’intesa con il Dipartimento federale dell’interno (DFI), il Dipartimento federale delle finanze (DFF) e il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE)."

Inizialmente le autorità svizzere erano orientate alla ripresa della libera circolazione solo verso l'Austria, la Germania e la Francia. Tuttavia è stato scelto di adottare un provvedimento più ampio sullo sfondo del buon andamento epidemiologico di Covid-19 in tutti i Paesi europei, Italia inclusa.

In giornata si è saputo che la Germania riaprirà le frontiere con l'Italia a partire dal 15 giugno. 

Prima ancora il premier britannico Boris Johnson aveva detto ai giornalisti che gli italiani sono "benvenuti" nel Regno Unito, tuttavia fino alla fine di giugno dovranno restare 1 settimana in quarantena dopo l'ingresso nel Paese, come i cittadini britannici che rientrano dall'estero.

In precedenza l'Austria aveva fatto sapere che non avrebbe per ora riaperto i confini con l'Italia, dal momento che ritiene la situazione epidemiologica sul coronavirus ancora non rassicurante. Il premier Conte ha definito la scelta di Vienna come "discriminatoria". 

Tema:
Coronavirus: superati i 5 milioni casi nel mondo (21 maggio-22 giugno) (148)
Tags:
Unione Europea, Italia, Coronavirus, Confine, Svizzera
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook