14:02 08 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
1424
Seguici su

In precedenza, il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha lanciato una serie di annunci dopo aver suggerito che il leader dell'opposizione Juan Guaido si stava “nascondendo dalla giustizia” in un luogo sconosciuto.

La Francia nega che il leader dell'opposizione venezuelana Juan Guaido sia nella sua ambasciata a Caracas, secondo una dichiarazione del ministero degli Esteri francese.

All'inizio della giornata, il ministro degli Esteri venezuelano Jorge Arreaza ha confermato in precedenza voci secondo cui il presidente provvisorio autoproclamato Juan Guaido era all'ambasciata francese a Caracas e ha affermato che il governo era in attesa della sua estradizione.

Escludendo un arresto con la forza, il ministro ha dichiarato:

"Non possiamo entrare nei locali dell'ambasciata di nessun paese, in questo caso la Spagna o la Francia... Speriamo che questi governi rispettino le leggi dello stato ospitante, in questo caso il Venezuela, e consegnino i fuggitivi dalla giustizia nelle mani di Autorità venezuelane".

Arreaza ha definito la situazione "profondamente irregolare", aggiungendo che "ciò che è successo è una vergogna per la diplomazia spagnola, è una vergogna per la diplomazia francese e сhe questo avrà un prezzo da pagare molto, molto presto".

Secondo il ministro, Juan Guaido ha partecipato direttamente all'operazione Gideon, un tentativo di invasione navale che includeva piani per assassinare il presidente Nicolas Maduro.

Parlando dell'ambasciata spagnola, il funzionario ha sottolineato che Leopoldo Lopez, un altro personaggio di spicco dell'opposizione, era stato nella residenza dell'ambasciatore spagnolo per più di un anno. Riferendosi a lui come il presunto manovratore di Guaido e la mente dell'operazione Gideon, Arreaza ha affermato che Lopez continua a partecipare a una cospirazione contro l'attuale governo.

Francia e Spagna sono tra gli oltre 50 paesi che riconoscono Guaido come presidente a interim del Venezuela.

I commenti del ministro degli Esteri venezuelano arrivano diversi giorni dopo che il presidente del paese Nicolas Maduro ha ripetutamente parlato di Juan Guaido come un "fuggitivo dalla giustizia", ​​che ha suscitato voci su una sua possibile fuga e tentativo di chiedere asilo in un altro paese.

La risposta di Parigi alle accuse del Venezuela

Parigi ha negato il 5 giugno che il leader dell'opposizione venezuelana Juan Guaido si era rifugiato nell'ambasciata francese a Caracas, come ha affermato il ministro degli esteri venezuelano Jorge Arreaza.

"Il signor Juan Guaido non è nella residenza francese di Caracas. Lo abbiamo confermato più volte alle autorità venezuelane ", ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri francese Agnès von der Mühll.

Correlati:

Iran, Rouhani: "Risponderemo se Usa disturberanno le petroliere dirette in Venezuela"
La quarta petroliera iraniana è arrivata in Venezuela
Venezuela, la seconda petroliera della "flotilla" iraniana è entrata nelle acque territoriali
Tags:
Venezuela, Nicolas Maduro
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook