08:13 15 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
0 20
Seguici su

Per Luca Zaia riaprendo i confini tra le Regioni a partire dal 3 di giugno il governo ha fatto la scelta giusta.

Intervenuto ai microfoni di Stasera Italia su Rete 4, il governatore del Veneto Luca Zaia ha ribadito il proprio appoggio alla decisione del governo di riaprire i confini tra le regioni italiane a partire dal prossimo 3 giugno.

Zaia inoltre si è detto ancora una volta favorevole al fatto che le Regioni vengano aperte senza eccezioni, rispondendo dunque ai dubbi manifestati da alcuni governatori del Sud:

"Capisco la preoccupazione di qualche collega presidente, però non condivido che si apra a macchia di leopardo. Per quanto riguarda il Veneto possiamo dire che 'noi siamo piu' sani che mai'", ha detto Zaia.

La stessa posizione è stata espressa ieri da Luca Toti, presidente della Regione Liguria, il quale ha a sua volta dato l'assenso alla scelta dell'esecutivo di aprire tutte le Regioni, Lombardia inclusa.

Le aperture a partire dal 3 giugno

Nella serata di venerdì il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha annunciato il via libera alla circolazione tra le regioni dal 3 giugno.

Nel corso della riunione tenuta a Palazzo Chigi è stata inoltre confermata la stessa data, il 3 giugno, per la riapertura dei confini con i Paesi Ue. 

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook