12:15 20 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
8328
Seguici su

Dopo l'approvazione del decreto Rilancio è ancora polemica tra maggioranza e opposizione per le lacrime del ministro Bellanova dopo la sanatoria di 600.000 lavoratori irregolari.

L'approvazione del decreto Rilancio, comprendente anche la norma sulla sanatoria pèr circa 600.000 lavoratori irregolari rappresenta una grande vittoria dello Stato sul capolarato.

A sostenerlo, in conferenza a Palazzo Chigi, è il ministro dell'Agricoltura Teresa Bellanova, la quale non nasconde la propria emozione e addirittura si commuove davanti alle telecamere:

"Voglio sottolineare un punto per me fondamentale, l'emersione dei rapporti di lavoro. Da oggi gli invisibili saranno meno invisibili. Da oggi lo Stato è più forte del caporalato", ha sottolineato la Bellanova.

A sua volta, anche il premier Giuseppe Conte ha ribadito l'importanza dell'articolo 110 bis, ricordando come a suo tempo il centrodestra aveva regolarizzato 900.000 irregolari:

"I principi esiliano qualsiasi considerazione sui numeri. Il centrodestra credo abbia regolarizzato quasi 900mila migranti", ha spiegato Conte.

Salvini: "Fornero 2 non commuove nessuno"

Un provvedimento, quello sulla regolarizzazione dei migranti, che non ha però trovato l'approvazione delle opposizioni, a partire dalla Lega Nord di Matteo Salvini.

Il leader del Carroccio, commentando a caldo le parole del ministro dell'Agricoltura, ha messo in evidenza il rimando, seppur simbolico, alle lacrime della Fornero al momento dell'approvazione della riforma delle pensioni con il governo Monti:

"Le lacrime del ministro Bellanova, Fornero 2, per i poveri immigrati, con tanti saluti ai milioni di italiani disoccupati, non commuovono nessuno", ha tuonato Salvini.

Meloni basita 

Una posizione condivisa sostanzialmente anche da Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia, la quale su Facebook si è detta "basita" per le parole della Bellanova in un momento così difficile per milioni di italiani:

"Centinaia, forse migliaia di italiani in queste settimane hanno pianto, magari di notte, di nascosto dai loro figli, schiacciati dalla disperazione per aver perso tutto, o per timore di perdere tutto. Aspettando un aiuto che non è arrivato mai. Stasera il ministro Bellanova si è commossa. Ma per la regolarizzazione degli immigrati. Io sinceramente sono basita", ha attaccato la leader di FdI.

L'approvazione del decreto Rilancio 

Ieri sera, in conferenza stampa da Palazzo Chigi, il premier Giuseppe Conte ha annunciato l'approvazione del decreto Rilancio.

La misura prevede 55 miliardi di euro a sostegno di autonomi, lavoratori e imprese colpiti dagli effetti dell'epidemia di Covid-19.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook