23:58 02 Giugno 2020
Politica
URL abbreviato
Coronavirus: superati i 4 milioni casi nel mondo (10-20 maggio) (103)
458
Seguici su

Non ci sono prospettive di aprire presto i confini con l'Italia, ha affermato oggi il cancelliere austriaco Sebastian Kurz.

In precedenza le autorità austriache avevano prorogato fino al 31 maggio il rigido controllo dei suoi confini, misura introdotta nell'ambito degli sforzi per arginare la diffusione del coronavirus.

"Per quanto riguarda gli altri Paesi, ad esempio l'Italia, la situazione è ovviamente problematica. Il numero di infezioni è ancora molto elevato, così come in Francia e Spagna. Pertanto, al momento non vi è alcuna prospettiva di un'apertura anticipata delle frontiere", ha detto Kurz in una conferenza stampa.

Secondo il cancelliere, le autorità controllano le statistiche di Covid-19 e prendono decisioni sulla loro base. I numeri di Covid-19 in Germania, Liechtenstein, Svizzera e nei Paesi dell'Europa orientale consentono di elaborare un piano per l'apertura delle frontiere, contrariamente con l'Italia.

"Non riesco a prevedere come si svilupperà la situazione. Al momento non c'è motivo di pensare di aprire il confine con l'Italia", ha aggiunto il cancelliere austriaco.

L'Austria ha iniziato a revocare le misure draconiane introdotte per combattere la pandemia di coronavirus dal 14 aprile.

Ieri Kurz non aveva certo usato parole al miele nei confronti dell'Italia, rilevando la crescita del suo debito pubblico sullo sfondo della pandemia di Covid-19, inoltre aveva sottolineato come Roma fosse dipendente dall'assistenza economica dell'Europa e dal programma di Qe della Bce sull'acquisto dei titoli di stato.

Tema:
Coronavirus: superati i 4 milioni casi nel mondo (10-20 maggio) (103)
Tags:
confine, Coronavirus, Sebastian Kurz, Italia, Austria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook