03:51 02 Giugno 2020
Politica
URL abbreviato
8134
Seguici su

Matteo Salvini ha annunciato la presentazione della sfiducia nei confronti del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. "Ce l'hanno chiesto in tanti, sarà il parlamento a decidere".

Non si placa la bufera che ha investito il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. Dopo le audizioni in Camera e Senato, il centrodestra deposita la mozione di sfiducia. Adesso il parlamento dovrà pronunciarsi. 

E' stato il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo alla trasmissione l'Aria che Tira, a dare l'annuncio. 

"Sfiducia a Bonafede? Ce l'hanno chiesto in tanti, abbiamo presentato la mozione. Sarà ora il Parlamento a stabilire se sia normale quanto accaduto". "Non sta a me - ha proseguito - ricordare le rivolte nelle carceri, con morti e feriti, la scarcerazione, siamo arrivati a più di 400, fra mafiosi, assassini, delinquenti usciti dalle carceri nell'inattività, quantomeno, del ministero della Giustizia".

"Non entriamo poi - ha concluso - nel merito, da garantista, delle dichiarazioni del giudice Di Matteo che hanno sollevato ombre preoccupanti sulle nomine da parte del ministro Bonafede, su quello che è accaduto, su pressioni o su omissioni, io non so se abbia ragione il giudice Di Matteo o se abbia ragione il ministro Bonafede, entrambi non possono aver ragione".

Gli fa eco la presidente di FDI, Giorgia Meloni, che ha ricordato il lavoro delle forze dell'ordine e le famiglie delle vittime della mafia."Spero che il Parlamento abbia, almeno su questo, un sussulto di dignità".

Tags:
Alfonso Bonafede, Matteo Salvini, Lega, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook