09:57 28 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
4011
Seguici su

Renzi ha ribadito il proprio sostegno al Fondo Salva Stati, invitando il governo ad accettare il prestito a condizioni favorevole proposto dall'UE.

Il leader di Italia Viva, in un'intervista ai microfoni di Radio Rtl 102.5, è tornato sulla questione del finanziamento per i pacchetti economici che serviranno a superare la crisi economica scatenata dalla diffusione del Covid-19:

''I soldi, purtroppo, li prendiamo dai nostri figli. I soldi li prendiamo a debito. Ecco perché bisogna stare attenti: noi stiamo indebitando le prossime generazion. E' giusto farlo", sono state le parole dell'ex premier.

Renzi è poi tornato all'attacco sul Mes, confermando il proprio sostegno personale e quello del suo partito alla proposta di attingere al Fondo Salva Stati:

"Tra un anno torna il tempo bello, ma se quest’anno muoio sai che me ne faccio? Ecco perché è giusto prendere i soldi in Europa, ecco perché sono ridicoli quei grillini e quei leghisti che dicono di no al Mes. Il Mes è un prestito a condizioni agevolate. Allora dici di non prendere il prestito - se te lo puoi permettere, non lo prendere - ma se sei con l’acqua alla gola e te lo danno a condizioni buone, lo prendi, eccome. E, non a caso, Conte ha trovato una formula abbastanza arzigogolata per dire che naturalmente prenderà questo prestito. Servono i soldi dell’Europa, i soldi di tutte le istituzioni, ma serve anche sapere che supereremo questa crisi prendendo i soldi al debito, prendendo i soldi ai nostri figli", ha chiarto Renzi

Ieri l'ex sindaco fiorentino ha invitato ancora una volta il governo a "rimettere in modo il Paese", sottolineando come il virus sarà ancora in circolazione per almeno un anno.

 

 

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook