02:09 12 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)
2312
Seguici su

Il ministro dei Trasporti ha ricordato che importanti cambiamenti riguarderanno il sistema dei trasporti ma anche gli orari di lavoro in aziende pubbliche e private.

In diretta da Circo Massimo su Radio Capital, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha fatto chiarezza sulla riapertura in Italia e su come sarà strutturata la cosiddetta fase due:

"Sarà uniforme su scala nazionale. Le regole saranno uguali su tutta Italia, ma se rileviamo che in aree di una Regione aumentano i contagi, la reazione dovrà essere territoriale", ha osservato la De Micheli, ribadendo sostanzialmente quanto detto ieri dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Per quanto riguarda i trasporti, la titolare dei trasporti ha chiarito che non sarà possibile aumentare da un giorno all'altro "il numero di bus e metropolitane", precisando che verranno sì aumentate le frequenze ma che le modifiche più rilevanti dovranno essere applicate agli orari di lavoro per evitare grandi concentrazione di persone negli orari di punta:

"Non è immaginabile che possa aumentare il numero di bus e metropolitane improvvisamente, sono strumenti che vanno ordinati e costruiti, ma aumenteranno le frequenze. Per evitare gli orari di punta, però, vanno modificati gli orari di lavoro", ha commentato la De Micheli.

Protocollo speciale per i mezzi pubblici

Sui mezzi di trasporto pubblici, inoltre, sarà applicato un protocollo speciale già concordato a metà marzo:

"Sui mezzi pubblici applicheremo il protocollo che abbiamo firmato a metà marzo, che prevede distanziamento, mascherine, liquidi per igienizzarsi, e un riempimento non al 100%"

Sul Mes

Rispondendo a una domanda su uno dei temi più delicati del momento, quello del ricorso al Fondo Salva Stati, la titolare dei Trasporti si è detta favorevole al ricorso al Mes:

"Senza condizionalità, prenderei i 37 miliardi  del Mes. Ieri tutti i gruppi, a parte credo la Lega, hanno ricordato che senza condizionalità quei soldi dobbiamo prenderli", ha concluso la De Micheli.

 

 

Tema:
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook