09:19 05 Giugno 2020
Politica
URL abbreviato
0 13
Seguici su

Secondo il portale Eyewitness News, il primo ministro Tom Thabane ha esortato il personale militare a garantire la pace in Lesotho il giorno dopo che la Corte Costituzionale del Paese africano ha stabilito che la decisione del capo del governo di sciogliere il Parlamento era irrazionale.

Il primo ministro lesothiano Tom Thabane  ha schierato l'esercito per ripristinare la legge e l'ordine nel Paese africano, secondo quanto riferito dai media locali nella giornata di oggi.

Thabane aveva affermato questa mattina in un discorso televisivo che nel Paese gruppi di persone stavano lavorando per compromettere lo stato di diritto, i diritti umani e la libertà di parola in Lesotho, riferisce il portale.

A febbraio il premier aveva proposto di dimettersi entro luglio a seguito delle indagini sull'omicidio della sua prima moglie nel 2017. La polizia sospetta che il premier sia coinvolto nell'assassinio della sua consorte.

La decisione di Thabane di sospendere il commissario di polizia Holomo Molibeli è stata bloccata venerdì dall'Alta Corte del Lesotho, che ha stabilito che qualsiasi sospensione non sarebbe valida fino a quando non fosse stato presentato un ricorso.

Mercoledì scorso il premier del Lesotho aveva dichiarato lo stato di emergenza per l'epidemia di COVID-19, nonostante finora non siano stati segnalati casi confermati di malattia nel Paese dell'Africa meridionale. Il lockdown è in vigore fino al 21 aprile, in attesa di un'ulteriore proroga delle misure.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook