12:18 06 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
1101
Seguici su

La situazione più difficile e potenzialmente esplosiva per la diffusione del coronavirus si sta verificando nella zona oltre l'Eufrate e nell'area intorno al centro di Al-Tanf, ha riferito la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

"La situazione più difficile e potenzialmente esplosiva dal punto di vista della diffusione del coronavirus è nella zona oltre l'Eufrate e nell'area intorno ad Al-Tanf, ovvero in quelle parti della Siria che sono state illegalmente occupate dagli Stati Uniti e dai suoi alleati", ha detto la Zakharova in una conferenza stampa.

Ha osservato che non esiste alcun corridoio umanitario in queste aree.

Secondo i dati delle Nazioni Unite, ha sottolineato la Zakharova, resta alta la concentrazione di mine, ordigni inesplosi e funzionano solamente due ospedali.

"Allo stesso tempo in queste aree ci sono i punti più problematici del contagio su larga scala, vale a dire le carceri sovraffollate, che ospitano più di 10mila ex combattenti dell'Isis* e campi profughi, solo in uno di loro, quello di Al-Khaul, ci sono circa 67mila persone," ha dichiarato la rappresentante ufficiale del ministero degli Esteri russo.

*organizzazione terroristica fuorilegge in Russia

Tema:
La pandemia di coronavirus nel mondo (3 - 10 aprile) (105)
Tags:
Maria Zakharova, Il Ministero degli Esteri della Russia, crisi in Siria, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook