20:10 07 Aprile 2020
Politica
URL abbreviato
0 81
Seguici su

La Corte Costituzionale della Federazione Russa ha stabilito che la legge per la riforma della Costituzione rispetta i principi della stessa, emerge dai materiali del tribunale.

"La Corte Costituzionale della Federazione Russa ha stabilito che: la procedura per l'entrata in vigore dell'articolo 1 della legge della Federazione Russa sulle modifiche alla Costituzione della Federazione Russa per il miglioramento della regolamentazione di alcune questioni relative all'organizzazione e al funzionamento dell'autorità pubblica "è coerente con la Costituzione della Federazione Russa... le disposizioni della legge della Federazione Russa sull'emendamento alla Costituzione della Federazione Russa sul miglioramento della regolamentazione di alcune questioni relative all'organizzazione e al funzionamento dell'autorità pubblica" sono conformi alle disposizioni dei capitoli 1, 2 e 9 della Costituzione della Federazione Russa ", si afferma nel dispositivo pubblicato sul sito web ufficiale della Corte Costituzionale.

La richiesta del presidente russo Vladimir Putin di verificare la costituzionalità della legge per emendare la Costituzione della Federazione Russa è stata ricevuta sabato dalla Corte Costituzionale, dopo che era stata firmata dal capo di Stato. Come riferito dall'ufficio stampa del Cremlino, nella sua richiesta in particolare Putin ha chiesto alla Corte costituzionale della Federazione Russa di esprimersi sulla ricevibilità dell'integrazione alla legge principale del Paese di un emendamento che consente al presidente in carica di partecipare alle nuove elezioni presidenziali. Putin ha inoltre chiesto ulteriori condizioni per l'entrata in vigore di emendamenti alla Costituzione.

Le conclusioni della Corte costituzionale russa sulla conformità della legge di riforma costituzionale sono immediatamente inviate al presidente della Russia e non sono soggette a ricorso, si legge nel dispositivo emesso dai giudici.

"Queste conclusioni sono immediatamente inviate al presidente della Federazione Russa. Sono definitive, non soggette a ricorso, hanno effetto immediatamente dopo la loro pubblicazione ufficiale, entrano in vigore direttamente e non richiedono la conferma di altri organi e funzionari", si legge nel dispositivo della Corte costituzionale, pubblicato oggi sul sito ufficiale del tribunale.

La votazione in Russia sul disegno di legge relativo alle modifiche sulla Costituzione è prevista per il 22 aprile, questo giorno nel Paese non sarà lavorativo.

Gli emendamenti entreranno in vigore con il parere favorevole della Corte Costituzionale e se il disegno di legge sarà sostenuto da più della metà dei cittadini che si recheranno alle urne per votare.

Tags:
Corte Costituzionale della Russia, Giustizia, Costituzione, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook