19:46 30 Marzo 2020
Politica
URL abbreviato
2125
Seguici su

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato le intenzioni di Ankara di intraprendere "azioni più incisive" in Siria. L'intervento del capo di Stato turco è stato trasmesso dal canale NTV.

Allo stesso tempo il presidente turco non ha specificato di quali passi futuri si parli.

"La lotta non è facile per noi, le persone muoiono. Stiamo affrontando nuove trappole", ha detto Erdogan.

Il capo di Stato turco ha inoltre parlato dell'evoluzione della road map nella provincia di Idlib dopo i colloqui con i presidenti Vladimir Putin ed Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Secondo il leader turco, Ankara intende "accettare gli scenari delle potenze globali". Erdogan ha sottolineato che le azioni della Turchia in Siria e in Libia sono dettate da interessi nazionali.

In precedenza Erdogan aveva chiamato "guerra" quello che sta accadendo ad Idlib.

Ministero della Difesa turco segnala morte di un altro soldato turco ad Idlib

Un altro soldato turco è morto nella provincia siriana di Idlib, ha fatto sapere il ministero della Difesa turco.

"A seguito di un attacco di carri armati da parte delle forze del regime siriano contro i nostri soldati, che si trovano ad Idlib per garantire la tregua, uno dei nostri militari è rimasto ferito ed è morto mentre veniva trasferito in ospedale", si legge in una nota del dicastero militare di Ankara.

Tags:
Esercito della Siria, Siria, crisi in Siria, Turchia, Recep Erdogan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook