04:30 30 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
0 24
Seguici su

In precedenza il New York Times aveva riferito che le agenzie di intelligence statunitensi avevano fatto sapere a Trump che la Russia aveva in programma di intervenire nelle presidenziali di quest'anno per contribuire alla sua rielezione.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accusato in un tweet pubblicato oggi i democratici di aver condotto una campagna di disinformazione sostenendo che la Russia lo consideri come il candidato preferito alle prossime elezioni presidenziali americane.

"Un'altra campagna di disinformazione è stata lanciata dai Democratici al Congresso, affermando che la Russia mi preferisce al nulla dei candidati democratici, incapaci dopo due settimane di contare i loro voti in Iowa", il tweet dell'inquilino della Casa Bianca.

Il tweet del presidente americano viene dopo la notizia del New York Times, che con riferimento a diverse fonti anonime sosteneva che le agenzie di intelligence statunitensi credevano che la Russia avesse pianificato ingerenze sia nelle primarie democratiche sia nelle elezioni generali del 2020 con lo scopo di ottenere la rielezione di Trump.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha respinto queste illazioni, tacciandole come assurdità "paranoiche".

"Sfortunatamente ne vedremo sempre di più all'avvicinarsi delle elezioni", ha affermato.
Tags:
Casa Bianca, Russia, Donald Trump, USA, Presidenziali USA 2020
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook