22:43 26 Settembre 2020
Politica
URL abbreviato
617
Seguici su

Salvini chiede ai senatori di votare per mandarlo a processo, ma pare che i senatori del Carroccio siano orientati più per l’astensione o per la non partecipazione al voto.

L’ex ministro dell’Interno Matteo Salvini ha chiesto ai senatori del Carroccio di votare per essere mandato a processo in vista del voto in Aula di oggi sul caso Gregoretti. 

Oggi ci sarà il voto definitivo in Senato sull’autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini, accusato di sequestro di persona. Il leader della Lega oggi dovrà prendere parola in Aula per difendere la sua scelta di aver trattenuto per quasi sei giorni a bordo della nave della Guardia costiera Gregoretti 131 migranti.

I senatori della Lega tuttavia sembrano non voler accontentare Salvini, e pare che si asterranno o che non parteciperanno al voto. In generale è improbabile che voteranno a favore dell’autorizzazione a procedere nei confronti del leader del Carroccio.

Il caso Gregoretti

Secondo il Tribunale dei Ministri di Palermo la condotta dell’ex ministro dell’Interno Salvini e del capo di gabinetto del Viminale (anch’egli indagato per il medesimo reato), fu “omissiva” e violò le convenzioni internazionali che regolano il soccorso in mare e la tutela della vita umana.

Più volte Salvini fu esortato dal premier Conte di indicare un porto per consentire lo sbarco dei migranti e la sua risposta fu sempre che la responsabilità spettava alla Spagna perché la Open Arms batteva bandiera iberica.

Al termine del lungo braccio di ferro fu il Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio a decidere per il ministro Salvini, ordinando lo sbarco dei migranti per emergenza sanitaria a bordo.

Correlati:

Affondo dell'ex ministro Minniti contro Salvini e le Sardine
Coronavirus, per Salvini isolare alunni di rientro dalla Cina è ‘cautela ovvia'
Salvini, migliaia di uomini pronti a partire dalla Libia per sbarcare in Italia
Tags:
legami, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook