09:35 30 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
506
Seguici su

Bassa la fiducia nei ministri del Conte bis, specie se pentastellati. Giù Di Maio e Bonafede, oltre il 30% solo Franceschini e Lamorgese. In risalita il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Il livello di consensi del Conte bis si mantiene più basso rispetto all'esecutivo gialloverde. A soffrire una perdita di fiducia sono soprattutto i ministri del M5S, e in particolare Luigi Di Maio che è fuori dalla "top ten" dei ministri più graditi. Lo rivela un sondaggio condotto da Euromedia Research in collaborazione con Klaus Davi

La top ten dei ministri

In base ai dati raccolti a gennaio 2020, il ministro che gode di maggiori consensi è Dario Franceschini, con il 38,9% seguito dal ministro degli Interni Luciana Lamorgese, che con il 32,3%  scavalca il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, adesso terzo con il 32,3%.

In risalita anche il ministro della Salute Roberto Speranza che raggiunge il 27,3% e il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia con il 26,8%. Perde consensi invece, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede che si ferma al 25,3%. 

Il ministro dell'Economia e Finanze, Roberto Gualtieri, con il 23,7% avanza di una posizione ottenendo il 24,8%, davanti al ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, al 23,7%, e a Teresa Bellanova, ministro dell'Agricoltura, giù di 4 posizioni col 23,3%, perché penalizzata, secondo Klaus Davi, dal "ruolo ‘polemico’ affidatole da Renzi nella narrazione politica”.

In decima posizione per fiducia il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, che avanza con il 21,9% lasciando il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, all'undicesimo posto con il 21,2%. L'ex capo politico del movimento, tuttavia, mantiene un indice di popolarità al 94,7%. 

M5S giù nei consensi

In generale i ministri del M5S hanno perso diversi punti di consenso e occupano sono in fondo alla graduatoria di consensi dell'esecutivo. 

Oltre a Luigi Di Maio, sopra il 20% c'è solo il titolare dei Mise, Stefano Patuanelli con il 20,8% di consensi. Lo seguono a poca distanza il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro, con il 19,7%, il ministro dell'Università  Gaetano Manfredi, con il 19,3% e Vincenzo Spadafora, ministro dello Sport, ha il 19% dei consensi, 

Il ministro della Famiglia Elena Bonetti, di Italia Viva, si ferma al il 17,8%. Dopo di lei Paola Pisano, ministro dell'Innovazione, al 17,2%. In coda ci sono Vincenzo Amendola (16,7%), Nunzia Catalfo (15,5%), Lucia Azzolina (15,3%), il ministro del Sud Giuseppe Provenzano (15,3%), Fabiana Dadone (15,1%) e infine Federico D'Incà con il 13,3% dei consensi. 

In media i ministri del PD godono di un livello di fiducia del 24%, Italia Viva del 20%, mentre il M5S si piazza ben al di sotto di questa soglia. 

Tags:
Luigi Di Maio, Dario Franceschini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook