14:20 03 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
12318
Seguici su

L'ex ministro prende di mira Salvini per un tweet Brexit e gli chiede di essere chiaro sull'Italia in UE. Ma non aveva letto la seconda parte del messaggio.

Ancora una volta i social sono terreno di discussione tra i politici, che di certo, tra frecciatine e post polemici, non se le mandano a dire. 

Questa volta è Carlo Calenda, l'ex ministro dello Sviluppo Economico, a incalzare Matteo Salvini, per un twitt pubblicato a commento della Brexit. 

"Smentiti tutti i profeti di sventura che avevano previsto catastrofi economiche - si legge nel tweet - il popolo britannico ha dimostrato orgoglio, coraggio e visione, i suoi politici hanno rispettato la volontà dei cittadini". 

​Il post ha suscitato la reazione di Carlo Calenda, che ha chiesto al leader leghista: 

"E dunque la vuoi questa italexit o no? Perché forse su un punto non del tutto secondario bisognerebbe avere orgoglio, coraggio e visione (cit.). Non chiacchiere, giravolte e slogan".

L'ex dem, però commenta la sola prima parte del tweet di Salvini sulla Brexit, in cui era scritto: 

"Una lezione di Democrazia a chi invece, ad esempio in Italia, della volontà popolare se ne frega. Io lavoro per cambiare questa Europa da dentro, perché l’Italia torni ad essere protagonista".

Il commento di Calenda ha suscitato molte reazioni. Alcuni hanno fatto notare al leader del movimento Azione, di non aver letto la seconda parte del tweet di Salvini, ma l'ex ministro ha replicato: 

"Uno che fa un peana della Brexit nel primo tweet e poi scrive “voglio cambiare l’Europa dall’Interno” nel secondo, fa ridere. Anche la Merkel, Macron etc dicono la stessa cosa. Anche io “voglio cambiare l’Europa dall’interno”.

Tags:
Carlo Calenda, Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook