07:36 07 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
296
Seguici su

Il presidente della Bielorussia ha affermato che il corso scelto per instaurare relazioni amichevoli con la Cina è stato giusto ed ha definito la Russia, gli Stati Uniti, la Cina e l'Unione Europea "mostri", con cui la cooperazione è una gioia per ogni altro Paese.

Come riferito oggi dall'ufficio stampa del capo di Stato bielorusso, questa dichiarazione è stata fatta durante l'esame del presidente delle questioni relative ai diplomatici e funzionari dello Stato. Nominando Nikolay Snopkov come ambasciatore della Bielorussia in Cina, Lukashenko ha osservato di aspettarsi una vera svolta nelle relazioni con Pechino.

"A volte penso che dopotutto sia una gioia aver scelto correttamente la strada dell'amicizia con la Cina, quando il Paese asiatico non era come ora. Ora si è messo in piedi", ha detto il capo di Stato bielorusso. Allo stesso tempo, ha invitato a lavorare per l'ulteriore sviluppo delle relazioni bilaterali. Secondo Lukashenko, "non si può gongolare sui propri successi, si deve lavorare molto seriamente".

"Cina, Russia, Unione Europea. Forse sarà possibile instaurare relazioni con gli americani. Questi sono "mostri" con cui qualsiasi Stato considera una fortuna la collaborazione", ha sottolineato il presidente bielorusso.

Lukashenko ha osservato che per la Bielorussia, in qualità di Paese con un'economia orientata all'esportazione, è molto importante la cooperazione con le grandi potenze. "La cosa principale sono le questioni economiche, lo sviluppo del commercio ed i legami economici. Tutto il resto è in cooperazione con la Cina, così come con altri Paesi, Russia, Unione Europea e Stati Uniti. Occorre mettere questa casa politico-diplomatica su una solida base, trovare il fondamento", ha detto.

Il presidente della Bielorussia ha sottolineato che "la Cina è una priorità seria per il Paese".

"Facciamo sempre più affidamento sull'aiuto e sul sostegno della Cina. Non solo nella costruzione di imprese di prospettiva nel nostro Paese e nei mercati finanziari, ma anche in Cina, dove il mercato è stato aperto quanto basta per farci entrare. Io, francamente, mi aspetto che svolteremo durante il suo lavoro. Il risultato è importante", ha detto il presidente bielorusso, rivolgendosi al nuovo ambasciatore.

Tags:
Geopolitica, Unione Europea, Cina, USA, Russia, Bielorussia, Alexander Lukashenko
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook