23:38 17 Febbraio 2020
Politica
URL abbreviato
455
Seguici su

Silvio Berlusconi torna protagonista sulla scena politica italiana, incoraggiato dal risultato ottenuto alle elezioni regionali in Calabria, grazie alle numerose liste sorelle di Forza Italia.

Dopo la vittoria di Jole Santelli alle elezioni regionali in Calabria, Silvio Berlusconi rialza la testa e, durante l’intervista rilasciata al Corriere della Sera, torna a far valere il peso politico di Forza Italia all’interno del centrodestra, e lo fa a partire dal Sud Italia. Ma Berlusconi ci tiene a precisare che FI “non può essere assolutamente il partito del Sud o del Nord: siamo”, invece, “una importante forza politica nazionale”.

Di fatto in Calabria FI doppia i voti della Lega se si considerano le numerose liste sguinzagliate nelle varie province a caccia dei voti. Grazie alle liste associate, infatti, Forza Italia raggiunge il 27% dei voti.

Quindi FI si presenta come “il partito del riscatto del Sud”, dice il Cavaliere al Corriere della Sera e, al Sud che tutti vogliono, propone:

“Noi proponiamo al Sud la strada della crescita attraverso investimenti produttivi, infrastrutture, fiscalità di vantaggio e quindi posti di lavoro”.

L’aspirazione di tornare a vincere anche al nord

Berlusconi, però, non nasconde l’aspirazione e il sogno di tornare ad essere un partito anche del Nord:

“Sono molto orgoglioso dei nostri successi in tutte le regioni del Sud, ma vogliamo tornare a vincere anche al Nord”.

Il rapporto con gli altri leader del Centrodestra

Berlusconi parla anche del rapporto personale con gli altri leader della coalizione di centrodestra, tornata a essere tale, lo ricordiamo, dopo che la Lega aveva scelto di governare con il M5s nel 2018 e di farlo fino all’epilogo della scorsa estate.

“Con Matteo Salvini e con Giorgia Meloni abbiamo un buon programma da realizzare insieme”, afferma il Cavaliere e poi aggiunge:

“Per riuscirci è fondamentale il voto dei moderati, dei liberali, dei cattolici e anche di quei 7 milioni tra gli italiani che non votano ma anche che si sentono liberali, moderati, democratici e non di sinistra”.

Correlati:

Le dichiarazioni dei redditi dei politici: boom di Conte e Renzi, Berlusconi il più ricco
Ue, Berlusconi: "Serve un diverso rapporto con la Russia"
Silvio Berlusconi sul Reddito di Cittadinanza: ‘Una paghetta offensiva’
Tags:
Silvio Berlusconi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook