06:05 23 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
Chi ha causato la Seconda Guerra Mondiale? Controversia tra Russia e Polonia (39)
4101
Seguici su

Nell'ultimo periodo sono aumentati i tentativi di riscrivere la storia per giochi geopolitici, cosa inaccettabile; lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

"Purtroppo tocca ammettere che recentemente sono aumentati i tentativi di riscrivere la storia della guerra e di usarla come strumento per sporchi giochi geopolitici. Questa infezione ha colpito particolarmente alcuni Paesi europei, dove la glorificazione degli scagnozzi nazisti è stata sostanzialmente elevata al livello di ideologia e politica di Stato", ha detto Lavrov.

Come osservato dal capo della diplomazia russa, la lotta contro i monumenti e le tombe dei soldati-liberatori in Ucraina, in Polonia, Repubblica Ceca e nei Paesi Baltici non accenna a fermarsi. Secondo Lavrov, lo scopo di queste azioni è un tentativo di rivedere radicalmente i risultati legali internazionali della Seconda Guerra Mondiale.

"E' deplorevole che oggi il ricordo della guerra e delle sue lezioni, e la sua eredità stiano diventando sempre più materia delle condizioni politiche. E' assolutamente inaccettabile", ha affermato il ministro degli Esteri russo.

Putin: Russia deve conservare storia Seconda Guerra Mondiale

La Russia non deve dimostrare nulla a nessuno ed è importante preservare la storia della Grande Guerra Patriottica (Seconda Guerra Mondiale - ndr), aveva dichiarato il presidente russo Vladimir Putin durante un'intervista andata in onda sulla tv russa.

I tentativi dei Paesi occidentali di distorcere la storia della Grande Guerra Patriottica saranno contrastati da informazioni obiettive provenienti dagli archivi, ha aggiunto il presidente russo.

Tema:
Chi ha causato la Seconda Guerra Mondiale? Controversia tra Russia e Polonia (39)
Tags:
Polonia, Ucraina, Sergej Lavrov, Seconda Guerra Mondiale, Storia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook