17:37 08 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
3201
Seguici su

In precedenza il legislatore palestinese ed ex capo negoziatore dell'autorità palestinese Saeb Erekat aveva avvertito che la Palestina avrebbe potuto uscire dagli accordi di Oslo firmati nel 1993 e 1995 se Trump avesse pubblicato il suo piano.

Questi accordi hanno segnato l'inizio dell'avvio del processo di pace tra palestinesi ed Israele, istituendo tra le altre cose l'Autorità Nazionale Palestinese.

Il capo dell'Autorità Nazionale Palestinese Mahmoud Abbas avrebbe respinto l'offerta del presidente degli Stati Uniti Donald Trump per discutere il suo piano di pace, "l'affare del secolo". La notizia è stata riportata da France Presse con riferimento a funzionari palestinesi rimasti in condizione d'anonimato.

Secondo una delle fonti dell'agenzia, il leader dell'Anp non ha in programma di discutere alcun piano fino a quando la soluzione che prevede la creazione di uno Stato palestinese indipendente accanto a Israele venga riconosciuta dagli Stati Uniti.

In precedenza Trump aveva fatto sapere che il piano sarebbe stato pubblicato prima dei suoi colloqui con il premier israeliano Benjamin Netanyahu. L'incontro è pianificato il 28 gennaio, ma i media hanno affermato che i due potrebbero incontrarsi già oggi.

L'imminente pubblicazione del piano non è stata ben accolta dalle autorità palestinesi.

Tags:
Israele, situazione in Medio Oriente, Medio Oriente, Palestina, USA, Donald Trump, Mahmoud Abbas
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook