14:13 08 Aprile 2020
Politica
URL abbreviato
7513
Seguici su

Il leader di Italia Viva non ritiene che il Movimento Cinquestelle possa avere davanti a sé un grande futuro.

Parole forti, quelle di Matteo Renzi, che in diretta TV a Piazzapulita interviene e affronta ancora una volta la questione M5S partito che, almeno teoricamente, è alleato di governo di Italia Viva dello stesso ex primo cittadino di Firenze.

Dichiarazioni dure, dicevamo, perché Renzi, senza girarci neanche troppo intorno, mette in dubbio la permanenza futura dei grillini sulla scena politica italiana, a partire dalle prossime elezioni politiche.

Alla domanda del conduttore Marco Formigli, che gli chiedeva se i pentastellati avessero dei margini per essere competitivi in caso di ritorno alle urne, l'ex segretario PD risponde in maniera decisamente netta:

"Per me sono finiti", ha tagliato corto Renzi, il quale ha poi sottolineato come il M5S abbia rappresentato una falsa speranza per numerosi nostri connazionali.

"Il M5s è stato una grande speranza per tanti italiani, ha dato parole d'ordine che poi si sono rimangiati, come sugli 80 euro che erano una mancetta elettorale e ora li hanno ampliati", sono state le sue parole.

Nelle scorse ore lo stesso Renzi aveva commentato le improvvise dimissioni di Luigi Di Maio da capo politico dei pentastellati, sostenendo che tale avvenimento potrebbe essere coinciso con l'inizio di una "inesorabile discesa" del partito ideato da Beppe Grillo.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook