22:38 27 Febbraio 2020
Politica
URL abbreviato
405
Seguici su

Renzi ha espresso il proprio "rispetto umano" per Di Maio, sottolineando come il Movimento Cinquestelle si trovi all'inizio della fine.

Inesorabili, cominciano ad arrivare le prime dichiarazioni ufficiali dei volti di spicco della politica in seguito alle recenti dimissioni di Di Maio da capo politico del Movimento Cinquestelle.

In un'intervista a Il Messaggero, l leader di Italia Viva, Matteo Renzi, si dichiara dubbioso circa l'effetto che potrà avere sul governo il cambio al timone operato dai grillini, che per l'ex premier sono destinati al declino:

"Non so se le dimissioni di Di Maio avranno un effetto positivo o negativo sui 5 Stelle. Penso che i grillini abbiano iniziato una inesorabile discesa. Detto questo, provo rispetto umano per Di Maio. Conoscerà l'amaro sapore che ha l'ipocrisia degli ex amici. Ipocrisia e ingratitudine sono presenti in tutto l'arco costituzionale. Ora spero si concentri sul far bene il ministro degli Esteri", sono state le parole di Renzi

L'ex segretario del PD si è poi soffermato sulle imminenti elezioni dell'Emilia Romagna, sottolineando come queste ultime non debbano determinare una crisi all'interno dell'esecutivo, a prescindere dal risultato delle urne:

"Comunque vada il giorno dopo non si deve aprire la crisi di governo. Spero che da lunedì Conte cambi passo. Perché serve un'Italia che torni a crescere", ha spiegato Renzi.

Le dimissioni di Di Maio 

In diretta da Roma il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha ieri annunciato le proprie dimissioni dal ruolo di capo politico del Movimento Cinquestelle.

Durante il suo intervento ha sottolineato come tale momento coincida con la chiusura di un'era per poi prendersela con i nemici interni al suo stesso partito.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook