22:38 04 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
0 312
Seguici su

La Nato sta portando avanti un gioco molto pericoloso per estendere la sua operatività in due nuovi ambienti: lo spazio e il cyberspazio; lo ha affermato il ministro degli Esteri dimissionario della Russia Sergey Lavrov.

"La Nato sta avviando un gioco molto pericoloso sull'estensione delle sue attività operative in due nuovi ambienti: lo spazio e il cyberspazio", le parole pronunciate da Lavrov durante una riunione generale del Consiglio per gli Affari Esteri della Federazione Russa.

"Abbiamo già detto molte volte che questa linea è ampiamente giustificata dal tentativo di introdurre nella routine il concetto di un ordine mondiale basato regole, cercando di sostituire l'architettura giuridica internazionale uscita fuori dopo la Seconda Guerra Mondiale, al centro della quale si trova l'organizzazione delle Nazioni Unite", ha notato.

Lavrov critica la politica statunitense sulle armi nucleari

Gli Stati Uniti si muovono verso l'escalation nel campo delle armi nucleari e della stabilità strategica, ha affermato oggi il ministro degli Esteri dimissionario russo Sergey Lavrov.

Ha ricordato che Mosca alla fine del 2019 ha inviato le sue proposte a Washington per prolungare il trattato  START-3.

"Finora non abbiamo ricevuto una risposta, ma nel frattempo vediamo azioni nella direzione opposta, nella direzione di tensioni crescenti nel campo della stabilità strategica e nel campo delle armi nucleari", ha detto Lavrov in una riunione generale del Consiglio per gli Affari Esteri.
Tags:
Occidente, Spazio, Armi nucleari, USA, NATO, Russia, Sergej Lavrov
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook