19:26 03 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
La conferenza sulla Libia a Berlino (30)
121
Seguici su

La conferenza di Berlino segue i colloqui intra-libici a Mosca con la partecipazione di rappresentanti di Russia e Turchia. Haftar ha lasciato Mosca senza firmare un accordo di cessate il fuoco con il governo di Sarraj, la cui delegazione al contrario ha firmato, e poi si è diretto a Istanbul.

Il 19 gennaio a Berlino si tiene una conferenza multilaterale che ha come tema centrale quello della pacificazione della Libia, dove dall'aprile scorso è in atto una guerra civile tra le forze del maresciallo Haftar e quelle leali al governo di Tripoli presieduto da Fayez al-Sarraj.

La Germania ha invitato alla Conferenza sulla Libia il premier del governo d'unità nazionale Fayez al-Sarraj, il generale Khalifa Haftar ed i rappresentanti di Russia, Turchia, Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Italia, Egitto, Cina, Onu e Ue.

Anche il presidente russo Vladimir Putin e il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte parteciperanno alla conferenza. 

La crisi politica in Libia

Dopo il rovesciamento e l'omicidio del leader libico Muammar Gheddafi nel 2011, nel paese è scoppiata una grave crisi. Ora in Libia agiscono due governi separati.

Ad est, il parlamento è eletto dal popolo, che sostiene l'Esercito Nazionale Libico guidato dal maresciallo Khalifa Haftar. 

Nella capitale Tripoli e nella parte occidentale del Paese, legifera il Governo di Accordo Nazionale guidato da Fayez al-Sarraj.

Il 4 aprile 2019, Haftar ha lanciato un'offensiva su Tripoli per "liberarla dai terroristi". Le forze armate fedeli al governo hanno annunciato il lancio dell'operazione "Vulcano di Rabbia" in risposta all'offensiva.

Tema:
La conferenza sulla Libia a Berlino (30)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook