14:36 04 Giugno 2020
Politica
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Durante il dibattito in merito alla revoca delle concessioni ad Autostrade tenutasi alla Camera il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli ribadisce che la revoca al momento non è ancora stata presa.

Secondo quanto affermato dal Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli durante un'audizione alla Camera dei Deputati, non è ancora stata presa una decisione per quanto riguarda la revoca delle concessioni ad Autostrade.

"La decisione sulla revoca o meno non è stata presa dal Governo. A oggi non c'è una decisione in merito", dichiara De Micheli, spiegando che sta "terminando di scrivere la relazione finale da sottoporre al Governo. Non è mancanza di coraggio ma deve essere una decisione collegiale. Le conseguenze di qualunque decisione sono in corso di valutazione".

​Revoca delle concessioni ad Autostrade

La spinosa questione della revoca delle concessioni autostradali rappresenta un'argomento protagonista degli ultimi mesi, con il M5S che la richiede da oltre un anno in relazione al crollo del Ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto 2018, a causa del quale persero la vita 43 persone.

La società Autostrade aveva messo sul tavolo la sua proposta, per evitare la revoca: riduzione dei pedaggi per 700 milioni, nell'ambito delle interlocuzioni con l'esecutivo. Questa proposta, considerata insufficiente dal ministro De Micheli, non ha trovato appoggio neanche nel Governo, dove il M5S punta alla revoca, rifiutando anche l'opzione della maxi-multa.

La società Allianz, azionista internazionale di Aspi, ha nel frattempo presentato alla Commissione Europea un esposto per impedire la revoca unilaterale delle concessioni autostradali, a cui il decreto ha aperto la strada.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook