11:42 25 Gennaio 2020
Politica
URL abbreviato
121
Seguici su

La Camera dei rappresentanti statunitense con maggioranza dei voti ha approvato la risoluzione con i nomi dei “manager dell’impeachment”, cioè i membri del Congresso che dovranno condurre il processo di impeachment a Trump nel Senato statunitense.

A favore della mozione hanno votato 228 membri del Congresso mentre 193 si sono opposti.

La nomina dei "manager dell'impeachment" autorizza questi ultimi a trasferire i capi d'imputazione contro Trump nella camera alta del Congresso degli Stati Uniti, dove inizierà un processo in cui i senatori diventano membri della giuria e i membri della Camera dei rappresentanti agiscono come pubblici ministeri.

A questo punto i "manager dell'impeachment" immediatamente dopo il voto devono giungere al Senato e consegnare il fascicolo della causa.

In precedenza il presidente della Camera dei rappresentanti Nancy Pelosi aveva nominato sette membri del Congresso che fungeranno da "manager dell'impeachment" nelle audizioni al Senato. Tra questi ci sono, in particolare, Adam Schiff, il presidente del Commissione intelligence della Camera, e Jerry Nadler, il capo della Comitato giudiziario. Entrambi hanno partecipato attivamente alle procedure di impeachment nella camera bassa del Congresso degli Stati Uniti.

Del collegio fanno parte anche altri Dem della Camera bassa del Congresso: Hakeem Jeffries, Jason Crow, Val Demings, Zoe Lofgren, Sylvia Garcia.

Le tappe precedenti

I democratici statunitensi hanno avviato una procedura di impeachment contro il presidente Trump il 24 settembre 2019 dopo che un informatore americano ha espresso preoccupazione per la conversazione telefonica di Trump con il presidente ucraino Vladimir Zelensky, che ha avuto luogo il 25 luglio. Durante la conversazione Trump ha esortato Zelensky ad avviare un'indagine contro l'ex vicepresidente americano Joe Biden e suo figlio Hunter, nonché la presunta ingerenza nelle elezioni statunitensi del 2016 dal territorio ucraino.

Lo scorso 19 dicembre la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha votato a favore per l’impeachment a Trump su due capi d’imputazione. Si tratta di abuso di potere e ostruzione alla giustizia.

Tuttavia, la maggioranza del Senato è controllato dal Partito Repubblicano di Trump. Per questo, è molto probabile che in questa fase il processo di impeachment al presidente sarà bloccato.

Tags:
Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik