19:47 16 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
Il disastro del Boeing 737-800  (29)
3250
Seguici su

Durante una conversazione telefonica con il premier svedese Stefan Löfven, il presidente iraniano Hassan Rouhani ha dichiarato che gli Stati Uniti sono responsabili degli ultimi eventi verificatisi in Medio Oriente, riporta il sito della presidenza iraniana.

"Gli americani sono responsabili dei recenti eventi nella regione e tutti dovremmo chiaramente condannare i crimini statunitensi", ha dichiarato, aggiungendo che l'attacco iraniano contro la base americana in Iraq è stato condotto in conformità con l'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite e non risulta essere un crimine.

Rouhani ha aggiunto che i problemi del Medio Oriente dovrebbero essere risolti solo dai paesi della regione attraverso il dialogo politico nel rispetto della sovranità di ogni Stato.

Il presidente iraniano ha anche affermato che occorre ripristinare la sicurezza e la pace nella regione per scongiurare tragici incidenti in futuro.

"Dobbiamo tutti unirci e riportare la sicurezza nella regione e consentire alla pace di regnare nella regione. Dobbiamo prevenire eventi così terrificanti in qualsiasi parte del mondo", ha affermato Rouhani.

A sua volta il premier svedese ha porto le condoglianze per la morte di molti iraniani a seguito dello schianto del boeing ucraino ed ha inoltre notato di aver apprezzato l'ammissione di Teheran delle sue responsabilità. Löfven ha chiesto un'indagine trasparente ed ha annunciato la disponibilità della Svezia a contribuirvi.

Il disastro del Boeing 737-800 

Il Boeing 737-800 Ukraine International Airlines in volo verso Kiev si è schiantato poco dopo aver lasciato l'aeroporto di Teheran mercoledì mattina. Sono morte tutte le 176 persone: 167 passeggeri provenienti da Iran, Ucraina, Canada, Germania, Svezia e Afghanistan e nove membri dell'equipaggio.

Pasdaran iraniani: responsabili per l'abbattimento dell'aereo ucraino

I Pasdaran hanno riconosciuto che per un errore umano l'aereo ucraino è stato abbattuto subito fuori l'aeroporto di Teheran. Si sono assunti la piena responsabilità.

Il comandante delle forze militari-spaziali del Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche (Pasdaran), Amir Ali Hajizadeh, ha dichiarato che i Pasdaran si assumono la piena responsabilità dello disastro dell’aereo ucraino.

In particolare il sistema di difesa aerea iraniano ha scambiato l'aereo ucraino per un missile da crociera, ha detto il comandante delle forze spaziali del Corpo delle guardie rivoluzionarie islamiche Amir Ali Hajizadeh in una conferenza stampa.
Il presidente iraniano ha espresso le sue condoglianze in relazione all'abbattimento e ha dichiarato di esserne profondamente rammaricato.

Tema:
Il disastro del Boeing 737-800  (29)
Tags:
Svezia, Stefan Löfven, Politica Internazionale, Medio Oriente, situazione in Medio Oriente, USA, Iran, Hassan Rouhani
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook