05:01 31 Marzo 2020
Politica
URL abbreviato
0 22
Seguici su

Il nuovo Ministro dell'Istruzione ha prestato giuramento oggi alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. La comunicazione è arrivata direttamente attraverso la pagina Facebook del neo Ministro insieme al comunicato del Quirinale.

L'onorevole Lucia Azzolina, deputata del Movimento 5 Stelle, ha prestato oggi giuramento come nuovo Ministro dell'Istruzione alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, due settimane dopo la sua nomina con l'ufficialità arrivata dallo stesso presidente del Consiglio. Insieme a Lucia Azzolina, ha prestato giuramento anche il professore Gaetano Manfredi come nuovo Ministro dell'Università e della Ricerca.

"Da oggi comincia un lavoro nuovo al Ministero. Cambia il ruolo, aumentano le responsabilità, ma lo spirito è lo stesso con cui ho avviato la mia attività già da Sottosegretaria: determinazione, ascolto, tanta passione per un mondo che sento mio. E una convinzione: la scuola italiana funziona. Va migliorata, ma non stravolta", scrive il neo Ministro dell'Istruzione nel suo post di Facebook

​"La scuola ha bisogno di cura, di semplificazione, di rapidità nelle decisioni, di visione. E di concretezza: farò in modo che il Ministero torni ad essere un punto di riferimento operativo per le scuole. Daremo supporto a chi tutti i giorni sta nelle segreterie, negli uffici di dirigenza, nelle classi e spesso deve correre dietro alla burocrazia, ai ricorsi, alle disfunzioni del sistema. Soprattutto metterò gli studenti al centro di ogni mia decisione. La scuola è per loro", continua Azzolina sulla sua pagina ufficiale Facebook prima di stilare una lista di iniziative sulle quali, secondo le parole del nuovo Ministro, quest'ultima si sta già muovendo.

 

Tags:
ministero dell'istruzione, Giuseppe Conte, Quirinale, Sergio Mattarella
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook