19:29 24 Febbraio 2020
Politica
URL abbreviato
4101
Seguici su

Chiesto il rinvio del voto sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini, relativa alla richiesta del tribunale dei Ministri di Catania sul caso Gregoretti.

Questa mattina il M5S ha chiesto il rinvio del voto della Giunta delle immunità del Senato sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti. A parlare per il movimento, il senatore Mattia Crucioli, che ha motivato la richiesta con la sospensione delle attività delle commissioni di Palazzo Madama, prevista dal 20 al 26 gennaio in vista delle elezioni regionali. 

Pd e Iv si sono associati alla richiesta degli alleati di governo. A quanto si apprende, anche il senatore Pietro Grasso, di Leu, ha chiesto il rinvio del voto del 20 gennaio, durante la riunione della Giunta per le autorizzazioni del Senato. 

Gasparri chiede il respingimento

Precedentemente, Maurizio Gasparri, presidente della Giunta delle immunità, ha chiesto il respingimento della richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini, richiesta dal tribunale dei Ministri di Catania per il caso Gregoritti. Nella richiesta si ipotizzano i reati di abuso di potere e sequestro di persona aggravato. 

"Si tratta in tutta evidenza di fattispecie del tutto similari ed eventuali enfatizzazioni di aspetti secondari non mutano la realtà delle cose. Pertanto, per le ragioni esposte e in linea di continuità rispetto alle decisioni già assunte da questo organo in questa legislatura, si ritiene doveroso prospettare l'opportunità che la Giunta coerentemente proponga all'assemblea il diniego della richiesta di autorizzazione a procedere di cui al documento in titolo". Si legge nella relazione presentata da Gasparri.

Il commento di Salvini 

 Sulla richiesta si è espresso anche il leader della Lega. "Hanno paura di perdere la faccia, sono senza onore e senza dignità", Ha detto.

Tags:
PD, Lega, M5S, Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook