08:53 10 Aprile 2020
Politica
URL abbreviato
5124
Seguici su

Nuovo affondo del leader dell'opposizione contro l'esecutivo e Conte. "Alle urne non esiste" dice del premier. Sul PD: "la peggiore eredità che Berlinguer e Lama potessero augurarsi".

In una intervista al quotidiano La Stampa, il leader della Lega spara a zero contro le forze di maggioranza. "Siamo in mano a uno dei peggiori governi dal Dopoguerra", dice. Non sembra affatto spaventato dai sondaggi che danno Conte al top dei consensi.

"Conte non ha un voto, non esiste: ha scoperto il gusto della poltrone e ci vuole rimanere. È passato da ‘viva la flat tax’ ad ‘abbasso la flat tax’, dal no all’autorizzazione a procedere contro di me al sì. Conte è irrilevante: si goda il potere finché può. Mi batte nei sondaggi? Alle urne non esiste. Per i sondaggi anche Monti e Gentiloni erano in vetta ma poi si è visto che non avevano il voto del popolo”. 

Non risparmia l'affondo sul partito democratico, definito la peggiore eredità che "Berlinguer e Lama potessero augurarsi". 

Sulla parodia del Papa

Si difende dalle accuse di aver mancato di rispetto al Pontefice per aver pubblicato sui social un video in cui faceva la parodia a Francesco I, per l'episodio che lo ha visto coinvolto con una fedele. 

"Ma fatevi una risata, cominciamo il 2020 con una carezza e in allegria, non con il musone" e ha aggiunto ""Rispetto il Papa che ha sempre parlato di accoglienza con limiti e prudenza. Sottoscrivo". “Non si possono spalancare le porte agli immigrati di religione islamica e poi parlare di rispetto della donna”.

Sul caso Gregoretti

 "Sono pronto a farmi processare e rischiare 18 anni di carcere". E poi sfida il M5s: "Li voglio vedere al Senato votare l'opposto di quello che hanno votato pochi mesi fa per difendermi. Voglio vedere i senatori sostenere che quello che io ho fatto, con il consenso di tutto il governo di allora, era per mio interesse personale".

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook