07:48 30 Ottobre 2020
Politica
URL abbreviato
115
Seguici su

Matteo Salvini rivendica a sé i dati del Viminale sul dimezzamento del numero di migranti sbarcati in Italia. Merito mio non dell'attuale governo giallorosso.

Matteo Salvini dopo la pausa natalizia ritorna all’attacco del Governo e sul dimezzamento del numero di migranti nel 2019 certificato dal Viminale fa notare via Facebook che il merito è tutto suo e non del governo Conte bis.

“È ufficiale: il governo non solo perde penosamente pezzi, ma pensa che gli italiani siano scemi, visto che vanta come proprio successo il dimezzamento degli sbarchi nel 2019 rispetto all’anno precedente.

Peccato che il calo si riferisca agli 8 mesi in cui io ero ministro, mentre nei successivi 4 mesi si sono avuti solo AUMENTI. Ma si può?!?”

Così scrive l’ex ministro dell’Interno del precedente governo gialloverde.

L’intervento di Salvini prende spunto da un articolo de Il Giornale, il quale sull’edizione cartacea di oggi ha scritto un articolo dal titolo ‘I veri numeri degli sbarchi che sbugiardano il governo’.

Nel frattempo gli sbarchi continuano nonostante sia inverno, complice le temperature relativamente miti rispetto al periodo dell’anno. La Alan Kurdi ha infatti soccorso ben 32 persone in difficoltà a bordo di un barcone della speranza.

La notizia è giunta attraverso un tweet pubblicato dalla stessa Ong che lavora senza sosta anche in questi giorni di festa.

Tra i migranti recuperati una donna incinta e dieci bambini.

Correlati:

Matteo Salvini si sente attaccato come Donald Trump, ma non molla
Caso nave Gregoretti, Matteo Salvini ha le prove scritte che fu azione di Governo
Matteo Salvini critica la sua Milano: “Sporca come Roma”. Giuseppe Sala risponde
Tags:
Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook