02:42 06 Luglio 2020
Politica
URL abbreviato
0 314
Seguici su

La commissione del Senato statunitense ha approvato il disegno di legge che introduce sanzioni contro la Turchia in relazione all'acquisto delle unità missilistiche di contraerea russe S-400, come annunciato dal senatore Bob Menendez.

Secondo il disegno di legge pubblicato sul sito web della commissione, "l'acquisizione da parte della Turchia degli S-400 è un pretesto valido per le sanzioni" conformemente alla legge CAATSA sulla lotta agli avversari dell'America attraverso le sanzioni.

Il disegno di legge, approvato oggi dalla commissione, prevede sanzioni entro 30 giorni dall'entrata in vigore.

L'acquisto da parte della Turchia dei sistemi S-400 dalla Russia ha suscitato forti critiche degli Stati Uniti; la legge che richiede sanzioni contro Ankara era stata introdotta al Congresso lo scorso ottobre.

Il disegno di legge limita anche la vendita di armi statunitensi alla Turchia e impone sanzioni ai funzionari turchi responsabili delle forniture di armi per l'operazione militare turca in Siria. Gli Stati Uniti avevano precedentemente imposto sanzioni contro la Turchia per l'operazione militare in Siria contro i curdi, ma le avevano poi revocate dopo che Ankara aveva accettato il cessate il fuoco.

In precedenza la Camera dei Rappresentanti aveva già adottato la propria versione di sanzioni contro la Turchia e il Senato sta prendendo in considerazione una serie di bozze di legge simili.

Il presidente della commissione, il senatore Jim Rish, aveva dichiarato di voler votare il disegno di legge sulle sanzioni contro la Turchia, ma al momento non considera l'introduzione delle misure afflittive come l'opzione migliore.

Le consegne degli ultimi sistemi di difesa aerea S-400 russi, che hanno causato una crisi nelle relazioni tra Turchia e Stati Uniti, sono iniziate a metà luglio. Secondo il presidente turco, gli S-400 saranno pienamente operativi nell'aprile 2020. Washington ha chiesto all'alleato turco di rinunciare all'affare con la Russia e in cambio di comprare i sistemi americani Patriot; in caso contrario le autorità americane minacciavano di ritardare o bloccare le consegne dei caccia di quinta generazione F-35.

Reazione turca a voto commissione Senato Usa

La discussione al Congresso degli Stati Uniti sulle sanzioni contro la Turchia per l'acquisto degli S-400 non influenzerà i piani di Ankara, che continuerà a dislocare i sistemi, ha detto un rappresentante dell'amministrazione presidenziale di Erdogan.

Critiche da alleati Nato alla Turchia

Il presidente francese Emmanuel Macron ha messo in discussione la legittimità da parte della Turchia di acquistare il sistema d’arma S-400 dalla Russia, affermando che Ankara, come membro Nato, tecnicamente non potrebbe comprare il sistema di difesa aerea.

Tags:
Congresso USA, Senato degli USA, Russia, Sistema antiaereo S-400, Sanzioni, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook