12:22 29 Gennaio 2020
Politica
URL abbreviato
0 23
Seguici su

L'ex sindaco di Mosca Yuri Luzkhov è deceduto all'età di 84 anni, lo dichiara una fonte vicina all'ex sindaco.

"Yuri Luzhkov è deceduto al suo 84esimo anno di vita. Si trovava in Europa. Al momento non posso dare ulteriori informazioni" ha dichiarato una fonte vicina all'ex sindaco.

Yuri Luzhkov è stato sindaco di Mosca dal giugno 1992. Successivamente è stato rieletto nuovamente nel 1992, nel 1999 e nel 2003. Nel 2007 è stato riassegnato come sindaco dal presidente russo Vladimir Putin, ma nel settembre 2010 è stato fatto dimettere dal presidente Dmitry Medvedev.

Alla vigilia delle elezioni del presidente russo del 1999 fu formato il partito politico "Patria - tutta la Russia" in suo sostegno. Il copresidente di questa organizzazione insieme a Luzhkov era Yevgeny Primakov. Dopo la vittoria di Vladimir Putin nel 2001, il partito "Patria - tutta la Russia" si è unito al partito "Russia Unita". Nella nuova organizzazione, Yuri Luzhkov ha ricoperto la carica di presidente.

L'ambasciata russa nella Repubblica federale di Germania e il Consolato Generale russo a Monaco di Baviera sono in contatto con i rappresentanti dell'ex sindaco di Mosca Yuri Luzhkov. Stanno lavorando nella preparazione dei documenti per il trasferimento della salma del defunto in Russia.

Le condoglianze del sindaco di Mosca

Il sindaco attuale di Mosca, Sergey Sobyanin ha commentato il decesso del suo predecessore.

"È morto Yuri Mikhailovich Luzhkov. Sono sinceramente dispiaciuto che è deceduta questa persona energica e allegra che ha guidato Mosca nel difficile periodo post-sovietico, che ha fatto molto per la città e i moscoviti. Condoglianze alla famiglia e agli amici".
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik