18:07 29 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
0 91
Seguici su

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha commentato i risultati dell’ultimo vertice della NATO a Londra affermando che la Russia sarà pronta a rispondere a tutte le minacce della NATO.

"Abbiamo una risposta a tutte le minacce che l'Alleanza sta creando in questo mondo, definendo la Russia insieme alla Cina l'obiettivo diretto di queste minacce. E sappiamo come rispondere a queste minacce in modo da non farci coinvolgere in nessuna corsa agli armamenti, ma in modo che la nostra sicurezza venga garantita in modo più affidabile", ha detto Lavrov in una conferenza stampa a seguito del Consiglio dei ministri dell'OSCE.

"Per quanto riguarda la dichiarazione dello spazio cosmico come “arena delle operazioni della NATO” - hanno già fatto lo stesso con il cyberspazio - questo richiederà una seria considerazione nel lavoro di tutte le istituzioni internazionali, perché dobbiamo seguire la regola scritta nella Carta delle Nazioni Unite. Che la sicurezza è una nostra proprietà comune, e il sistema di sicurezza collettivo dovrebbe basarsi sul principio della parità dei diritti e del rispetto reciproco della sovranità", ha affermato Lavrov.

"Contrariamente agli approcci unilaterali sia allo spazio che al cyberspazio, la Russia sta promuovendo iniziative che uniscono e che non cercano di rendere dominante qualcuno, che detta regole a tutti gli altri", ha aggiunto il ministro.

"L'espansione spericolata (della NATO) continua, le infrastrutture militari si stanno rapidamente spostando verso est, vicino ai confini russi, c'è una costante escalation di tensione, costanti accuse di intenzioni aggressive contro il nostro paese. E tutto ciò sullo sfondo del fatto che, al vertice appena conclusosi a Londra, sono state prese decisioni su un ulteriore incremento delle spese militari dei paesi della NATO", ha detto Lavrov.

"Questo nonostante il fatto che le attuali spese siano dieci volte, più di dieci volte superiori al budget militare della Federazione Russa. I fatti disponibili parlano di una situazione semplice e comprensibile per tutti: la NATO vuole dominare l'Euro-Atlantico, e se si considera anche il comportamento della NATO in altre regioni del mondo, in particolare in Medio Oriente, allora anche il Medio Oriente", ha detto il ministro russo.

In precedenza, il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che l’avvicinamento della NATO ai confini della Federazione Russa costituisce una minaccia per la sicurezza del paese mentre il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha sottolineato la necessità di dialogare con la Russia, nonostante tutti i problemi esistenti nelle relazioni tra l'Alleanza Atlantica e la Federazione Russa.

Correlati:

Lavrov incontrerà Conte domani
Lavrov ha commentato le raccomandazioni della WADA sulla rimozione della Russia
Capo diplomazia russa Lavrov dà un consiglio ai leader occidentali
Tags:
NATO, Sergej Lavrov
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook