03:38 16 Dicembre 2019
Luigi di Maio

M5s chiede a Di Maio di convocare vertice di maggioranza su questione Mes

© AP Photo / Andrew Medichini
Politica
URL abbreviato
4171
Seguici su

Deputati del M5s si schierano contro il Mes, come Matteo Salvini chiedono un intervento di Conte, ma prima vogliono un vertice di maggioranza per parlare della questione.

Dopo il “caso” fatto scoppiare ieri da Matteo Salvini sul Mes, il Meccanismo europeo di stabilità, ecco che oggi i deputati del M5s intervengono per esprimere la propria posizione che va nella stessa direzione della Lega, e cioè la ferma opposizione alla bozza di rinnovo del Mes in fase di discussione in sede europea.

“Chiediamo al Capo politico – Luigi Di Maio, ndr – di far convocare un vertice di maggioranza, perché sul Mes noi non siamo d’accordo”.

Questo quanto scrivono i deputati M5s della Commissione Finanze, i quali affermano che il Parlamento aveva dato un mandato preciso al presidente del Consiglio Conte, quindi la “discussione sul Mes deve essere trasparente”, perché il “Parlamento non può essere tenuto allo scuro” della trattativa europea.

I deputati del M5s si dicono contrari a qualsiasi “riforma peggiorativa del Mes” tra cui la misura che prevede l’aiuto agli stati in difficoltà solo a condizione che quest’ultimo si impegni a fare riforme strutturali.

Tale obbligo è considerato dal M5s come un commissariamento di fatto dello stato in difficoltà. Il loro timore è che la riforma del Mes stia andando proprio nella direzione non desiderata.

L’audizione del ministro dell’Economia sul Mes

Il ministro dell’Economia Gualtieri, ha chiesto di essere audito dalla Commissione finanze del senato. La richiesta risale allo scorso 7 novembre, ma l’audizione è stata fissata per il 27 novembre prossimo.

La firma del Mes, però, è stata programmata per il prossimo mese di dicembre sulla base dell’accordo raggiunto dal Consiglio europeo nel mese di giugno 2019, quando al governo c’era il governo gialloverde.

Il pressing di Salvini sul Mes

Un paio di ore fa il segretario della Lega Matteo Salvini torna sull’argomento e via Twiter lancia ancora la sua richiesta:

“Conte subito in Parlamento a dire la verità, il Sì alla modifica del Mes sarebbe la rovina per milioni di italiani e la fine della sovranità nazionale”.

Correlati:

Procura Militare avvia indagini su appartamento ex ministra M5s Elisabetta Trenta
Matteo Salvini sul Mes: 'Se Conte ha firmato nuovo fondo salva stati è alto tradimento'
Tags:
Movimento 5 Stelle, M5S
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik