12:05 09 Dicembre 2019
Jeremy Corbyn

Laburista Corbyn accusa premier Johnson di svendere agli Usa sistema sanitario britannico

© REUTERS / Peter Nicholls
Politica
URL abbreviato
122
Seguici su

Il governo britannico è coinvolto in una "cospirazione" contro il sistema sanitario nazionale, ritiene il leader laburista Jeremy Corbyn.

Il premier Boris Johnson sta conducendo trattative segrete con gli Stati Uniti per un accordo commerciale dopo la Brexit, la cui implementazione porterà a prezzi più alti per i farmaci e alla "privatizzazione sfrenata" dei servizi sanitari, ha scritto il leader dei Labour in un articolo per il Guardian.

Secondo Corbyn, le case farmaceutiche americane vogliono aumentare il prezzo dei medicinali, a seguito di cui 500 milioni di sterline usciranno dalle casse dello Stato britannico settimanalmente e chiedono inoltre l'accesso al sistema sanitario pubblico britannico per ottenere vantaggi economici.

"I nostri servizi pubblici non sono moneta di scambio in affari segreti. Prometto che il governo laburista escluderà il servizio sanitario nazionale, i medicinali e i servizi pubblici da qualsiasi accordo commerciale e renderà giuridicamente vincolante questa eccezione", ha sottolineato il politico.

A suo avviso le grandi corporation vedono nella "tossica alleanza" di Johnson con Donald Trump la possibilità di guadagnare miliardi sui cittadini malati del Regno Unito e di altri Paesi. In aggiunta è scontato che il piano per la Brexit proposto dal premier non può realizzarsi senza un accordo commerciale con il business statunitense.

Nell'articolo Corbyn insiste sul fatto di non voler mettere paura agli elettori, ma semplicemente di esporre i fatti per quello che sono: i rappresentanti del Regno Unito e degli Stati Uniti si sono incontrati "segretamente" e hanno discusso il costo dei servizi medici già 6 volte. Inoltre i funzionari britannici hanno avuto contatti diretti con le società farmaceutiche statunitensi.

Le associazioni civili del Regno Unito hanno costretto il governo a pubblicare i rapporti sulle trattative, tuttavia i documenti sono stati sottoposti ad una rigorosa censura da parte dell'esecutivo, che ha annerito quasi tutte le parole, ha rilevato il leader del Partito Laburista.

"Johnson deve confessare con sincerità e pubblicare immediatamente tutti i documenti relativi a questi incontri. E deve finalmente svelare gli obiettivi ufficiali del Regno Unito nei negoziati, come hanno fatto gli Stati Uniti. L'opinione pubblica merita di sapere cosa si vende nell'accordo con Trump", ha concluso Corbyn.

Tags:
Salute, sanità, USA, Regno Unito, Boris Johnson, Jeremy Corbyn
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik