17:07 07 Dicembre 2019
Il segretario di Stato statunitense Mike Pompeo

Usa, Pompeo vede la mano dell'Iran dietro gli attacchi di Gaza contro Israele

© flickr.com / Gage Skidmore
Politica
URL abbreviato
939
Seguici su

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha accusato l'Iran di essere dietro i recenti attacchi dei palestinesi della Striscia di Gaza contro il territorio israeliano.

La più grande escalation degli ultimi mesi ai confini dell'enclave palestinese è scoppiata dopo che le forze aeree dello Stato ebraico hanno eliminato il comandante del movimento "Jihad Islamica" a Gaza Baha Abu al-Ata. In risposta i palestinesi hanno sparato 450 razzi in due giorni in direzione di Israele.

"L'Iran usa il suo satellite palestinese "Jihad Islamica" per colpire il nostro meraviglioso alleato, Israele. L'Iran non vuole la pace nella regione ... Fino a quando non risponderemo alle minacce iraniane, la violenza continuerà", ha twittato il capo della diplomazia americana.

​In aggiunta Pompeo ha affermato che l'unica opzione è quella di continuare ad esercitare pressioni sull'Iran fino a quando non siederà al tavolo dei negoziati per trovare un accordo, che includa la fine del sostegno di Teheran al movimento della Jihad Islamica.

Uccisione mirata del leader di Jihad Islamica

Il leader del movimento Jihad Islamica Baha Abu al-Ata era sospettato da Israele di pianificare degli attentati contro lo stato ebraico.

Al-Ata è stato ucciso in un raid di precisione effettuato con bombe intelligenti mentre stava riposando nella propria abitazione.

Tags:
USA, Medio Oriente, Palestina, Striscia di Gaza, Israele, Iran, Mike Pompeo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik