17:55 07 Dicembre 2019

Il nuovo governo boliviano riconosce Guaidó presidente del Venezuela

© REUTERS / Luisa Gonzalez
Politica
URL abbreviato
14020
Seguici su

La nuova amministrazione della Bolivia con il presidente ad interim Jeanine Añez al timone ha riconosciuto Juan Guaidó come il presidente del Venezuela. Lo riferisce l’agenzia AFP, citando il ministro delle comunicazioni Roxana Lizarraga.

Secondo la fonte, il governo di Añez ha annunciato il riconoscimento del presidente Juan Guaidó.

“Questo riconoscimento da parte della Bolivia è in vigore da ora”, ha dichiarato il ministro.

In precedenza Guaidó aveva riconosciuto il presidente del Senato Jeanine Añez come presidente ad interim della Bolivia.

Cambia quindi la posizione della bolivia circa il governo legittimo del Venezuela: con Evo Morales presidente, la Bolivia era un alleato del presidente venezuelano Nicolas Maduro.

Evo Morales si è dimesso domenica scorsa dopo le proteste di massa rafforzate dal sostegno delle forze armate e della polizia che chiedevano le dimissioni del Presidente che, pur avendo legalmente vinto le elezioni di ottobre, non è stato riconosciuto dall'opposizione.

La leader dell'opposizione Jeanine Añez è stata proclamata presidente ad-interim della Bolivia ieri, il 13 novembre. La legittimità della presidenza assunta dalla ex presidente del Senato è stata confermata dal Tribunale costituzionale boliviano.

Fuga di Morales in Messico

L’ex presidente boliviano, temendo per la propria vita, ha richiesto asilo politico al Messico. Arrivato con l’aereo dell’aeronautica militare messicana Gulfstream 550 all’aeroporto della Città del Messico, Morales ha ringraziato il Paese ospitante “per avergli salvato la vita” e ha raccontato che alle sue guardie proponevano i soldi in cambio alla sua persona.

Guaidó si autoploclama presidente venezuelano

Nel mese di gennaio del 2019, il politico venezuelano Juan Guaidó si è autoproclamato presidente ad interim del Paese, appoggiato anche dagli Stati Uniti ed ha tentato più volte di prendere il potere, entrando ed uscendo dal Venezuela.

La presidenza di Guaidó è stata riconosciuta dagli Stati Uniti d'America, dalla Francia, dal Regno Unito e da alcuni paesi del Sudamerica, tra cui il Brasile.

Russia, Cina, Messico, Cuba, Bolivia, Uruguay, Turchia, Nicaragua ed El Salvador continuano a riconoscere Maduro come presidente legittimo del Venezuela.

Tags:
Venezuela, Bolivia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik