23:42 15 Novembre 2019
Heiko Maas

Per capo diplomazia tedesca fondamentale esistenza duratura della Nato

© AP Photo / Ebrahim Noroozi
Politica
URL abbreviato
109
Seguici su

L'Europa dovrebbe assumersi maggiori responsabilità per la sua politica estera e di sicurezza con l'obiettivo di essere forte e sovrana in futuro, ha affermato il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas.

Nei giorni scorsi si sono verificati molti eventi significativi, scrive il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas in un articolo per Der Spiegel. Il presidente americano ha ritirato le truppe dal nord della Siria, ignorando i suoi più stretti partner. La Turchia ha invaso un Paese senza ascoltare gli avvertimenti dell'Europa o degli Stati Uniti. Il presidente francese ha annunciato la morte del cervello della NATO.

Tutto questo fa emergere quesiti sull'affidabilità dei partner della Germania, sulla forza delle alleanze esistenti, sulla sicurezza nazionale e sulla strada giusta da percorrere per il futuro, osserva il capo della diplomazia tedesca.

Pertanto, l'attenzione ora dovrebbe spostarsi su quali architetture internazionale si debbano creare per mantenere la pace e la sicurezza per l'Europa e la Germania in futuro. Nel merito Maas identifica tre punti principali.

In primo luogo il presidente Macron ha ragione quando fa dell'Europa forte e sovrana una questione essenziale del suo credo politico, riconosce il ministro degli Esteri tedesco.

"In futuro noi europei dovremo assumerci maggiori responsabilità per la nostra sicurezza". Pertanto, Germania e Francia stanno lavorando duramente per creare un'Europa in cui la cooperazione nel campo della politica di sicurezza sarà molto più stretta, sostiene Maas dalle pagine di Der Spiegel.

In secondo luogo, per raggiungere al meglio l'obiettivo di un'Europa forte e sovrana, la Germania, insieme ai suoi "amici francesi", deve trovare una strada comune, ha affermato il diplomatico tedesco. "Per la Germania, è chiaro: sarebbe un errore se iniziassimo a mettere in discussione la Nato", sottolinea Maas. "Senza gli Stati Uniti, né la Germania né l'Europa possono difendersi efficacemente". Secondo il capo della diplomazia di Berlino, recentemente lo ha dimostrato chiaramente "la violazione della Russia del Trattato Inf".

In terzo luogo gli europei non dovrebbero permettere divisioni sul tema della sicurezza, avverte Maas. Nel caso della Germania, non può esistere una "corsia speciale" per i rapporti con Mosca o su altre questioni.

"I nostri vicini in Polonia e nei Paesi baltici possono fare affidamento sul fatto che prendiamo le loro esigenze di sicurezza sul serio come le nostre", ha assicurato Maas ai lettori dell'articolo. Se agisci ignorandoli, non sarà possibile costruire l'Europa, di cui gli europei hanno bisogno, è convinto il ministro tedesco: "al contrario, i nostri vicini orientali cercherebbero il loro futuro nelle relazioni bilaterali con Washington".

"Pertanto: sì, un'Europa forte e sovrana è un compito che la Germania, come la Francia, ha messo in cima a tutto", afferma Heiko Maas. "Tuttavia è un compito in cui non possiamo lasciare indietro nessuno," ha aggiunto il ministro tedesco.

Tags:
Heiko Maas, NATO, USA, Francia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik