Widgets Magazine
09:05 13 Novembre 2019
Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini

Sondaggi, centrodestra maggioranza assoluta, in picchiata PD-M5s

© AFP 2019 / Tiziana Fabi
Politica
URL abbreviato
382
Seguici su

L'alleanza di governo è in profonda crisi di consensi. Non si tratta solo del voto in Umbria, ma anche della poca popolarità delle misure inserite in manovra. Lo segnalano i sondaggi di SWG, mostrati ieri sera al TgLa7 di Enrico Mentana.

Periodaccio per la coalizione di governo, appena uscita con le ossa rotte dalle elezioni regionali in Umbria. Il crollo dei consensi sembra inarrestabile e le misure inserite in manovra finanziaria non rassicurano gli elettori. Dalle continue tensioni interne alla maggioranza, l'unico a uscirne bene è Matteo Renzi. La sua opposizione alla manovra e in particolare a Quota 100, la Leopolda è servita a Italia Viva, che adesso vola nei sondaggi. 

Se il centro sinistra sprofonda, il centro-destra, la cui alleanza è stata ratificata lo scorso 19 ottobre a piazza San Giovanni, e che adesso si conferma come maggioranza assoluta del Paese. Almeno per quanto concerne le intenzioni di voto. 

A guadagnare di più, secondo le rilevazioni di SWG diffuse ieri sera da La7, è la Lega che guadagna +0.5 punti e rimonta al 34.1%, riprendendo la strada che porta al 40 da dove l'aveva lasciata prima della crisi di governo. Sprofondano Pd e M5s, sempre più lontani dalla soglia psicologica del 20%. Giù i dem, con il 17.5% dei consensi. In picchiata i grillini, che con il 16.8% dei consensi, perdono 1.5 punti. 

FdI soffre della rimonta della Lega, che strappa 0.1 punti di consenso al partito di Giorgia Meloni, che si mantiene quarto con l'8.9%, seguito da Forza Italia al 6.2%. Il partito di Silvio Berlusconi è tallonato da Italia Viva, che sale di 0.8 punti con il 6%.

I sondaggi premiano i partiti di sinistra come La Sinistra (3.3%) e Verdi (2.2%) e anche +Europa (1.8%) di Emma Bonino, che guadagnano 0.1 punti, ancora però troppo deboli per essere rilevanti. Stesso discorso per Cambiamo!, il movimento fondato da Giovanni Toti, che continua a perdere piccoli punti di consenso, restando relegato all'1%.

Tags:
M5S, PD, Lega, Sondaggi, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik