11:41 21 Novembre 2019
Vladimir Putin e Bashar Assad (foto d'archivio)

Putin comunica ad Assad i risultati dei colloqui con Erdogan

© Sputnik . Michael Klimentyev
Politica
URL abbreviato
1230
Seguici su

Lo ha riferito il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov dopo che a margine dei colloqui di Sochi durati oltre 6 ore tra i presidenti di Russia e Turchia è stato concordato un memorandum sulla Siria.

In una conversazione telefonica il presidente russo Vladimir Putin ha notificato al capo di Stato siriano Bashar Assad le disposizioni del memorandum di intesa tra Russia e Turchia sulla Siria.

Lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"Il capo di Stato russo ha informato la controparte siriana dell'esito dell'incontro con Erdogan, durato più di sei ore, delineando le principali disposizioni del protocollo d'intesa concordato durante i colloqui", ha riferito Peskov.

Secondo il portavoce del Cremlino, il presidente russo ha sottolineato che in definitiva il compito principale è ripristinare l'integrità territoriale della Siria e proseguire gli sforzi congiunti per la normalizzazione politica della crisi, compreso il lavoro nell'ambito del Comitato costituzionale siriano.

Peskov ha aggiunto che Assad ha espresso il proprio sostegno alle decisioni prese durante il vertice russo-turco di Sochi.

"Il presidente Assad ha ringraziato Vladimir Putin ed ha espresso il suo pieno sostegno ai risultati del lavoro, nonché la disponibilità immediata delle guardie di frontiera siriane di pattugliare il confine insieme alla polizia militare russa".

Accuse di Assad ad Erdogan

Ricordiamo che nella giornata di oggi Bashar Assad aveva chiamato il presidente turco Erdogan "ladro di terre" a seguito della sua operazione militare in Siria settentrionale.

Tags:
Recep Erdogan, Russia, Turchia, crisi in Siria, Siria, Bashar Assad, Vladimir Putin
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik