Widgets Magazine
04:32 12 Novembre 2019
Alto Adige

Reintrodotta la denominazione Alto Adige nella provincia di Bolzano

© Foto: Claus Moser
Politica
URL abbreviato
505
Seguici su

Torna la denominazione Alto Adige, precedentemente abolita nella seduta del consiglio provinciale tenutasi l'11 ottobre. La dichiarazione di Arno Kompatscher sul cambio di rotta: "Si è trattato di un’incongruenza".

La proposta di ritornare sui propri passi riguardo il termine "Alto Adige" è stata avanzata dal presidente della provincia di Bolzano Arno Kompatscher, che, insieme alla giunta provinciale ha avviato la procedura per la modifica del primo comma dell’articolo 1 della legge europea 2019. Nella versione approvata a inizio ottobre, nel comma 1 e nel comma 2 dedicato all’Ufficio di rappresentanza di Bruxelles, nel testo ci si riferiva alla zona del Trentino Alto Adige con la denominazione di Provincia di Bolzano anziché Alto Adige, nonostante il testo tedesco facesse riferimento alla parola Südtirol.

"Si è trattato di un’incongruenza a cui abbiamo voluto porre rimedio nel più breve tempo possibile ma ci tengo a ribadire che non si è mai voluta abolire la parola Alto Adige, che continuerà ad essere utilizzata come riferimento geografico al territorio, così come si utilizza Südtirol nella forma tedesca. Quando ci si riferisce alle istituzioni, invece, è giusto parlare di Provincia di Bolzano in italiano e di Provinz Bozen in tedesco", dichiara Kompatscher.

Il disegno di legge approvato oggi, formato da un unico, verrà poi discusso e messo a votazione nella seduta del consiglio provinciale di fine novembre.

La reazione dell'italia all'abolizione del termine "Alto Adige"

La decisione presa dal consiglio provinciale di Bolzano l'11 ottobre sull'abolizione del termine "Alto Adige" per le questioni di tipo istituzionale aveva provocato molto trambusto in Italia. Dopo l'indignazione di esponenti del centrodestra, che si sono espressi in modo fermo contro tale decisione, anche il presidente della commissione Affari Costituzionali dell'Europarlamento Antonio Tajani si era espresso a Bruxelles contro la decisione presa dalla provincia di Bolzano.

 

Tags:
Antonio Tajani, Alto Adige
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik