08:30 09 Dicembre 2019

Matteo Salvini in Umbria: ‘Conte cadrà e si farà male’

© AP Photo / Gregorio Borgia
Politica
URL abbreviato
7223
Seguici su

Matteo Salvini a Terni per la campagna elettorale regionale dice: ‘Conte cadrà e si farà male’ politicamente. Poi ironizza sul look del presidente del Consiglio.

“Il signor Conte cadrà e, politicamente, si farà male”, lo dice Matteo Salvini da Terni dove ha tenuto un comizio per sostenere il candidato di centrodestra alle imminenti elezioni regionali di domenica 27 ottobre.

A Terni, città a vocazione metalmeccanica ed operaia, Salvini parla del caso Whirpool di Napoli: “La Whirpool chiude e sono anche preoccupato per l’Ilva, sono preoccupato per gli esuberi Alitalia. Potrebbe esserci una strage di posti di lavoro ma Conte fa il fenomeno e si rifà il ciuffo”.

Matteo Salvini ironizza sul look di Conte, poi subito tocca il tema della manovra economica, che ritiene essere non solo sbagliata ma “fuori dalla realtà”. Non piace a Salvini l’ipotesi di istituire la tassa sulla plastica, che considera “un problema che si aggiunge a problema”, perché “quella tassa la pagano i consumatori”, e non certo i ricchi.

“Ho letto che Confindustria ha calcolato 20 euro a famiglia” prosegue Salvini che chiude l’argomento verace come sempre: “questo è un governo di incapaci e di cretini.”

A proposito della tassazione sulle auto meno recenti afferma:

“Anche penalizzare chi ha una macchina o un furgone euro 3 o 4 è da imbecilli. Non è che uno ce l’ha perché lo vuole, ma perché magari non può permettersi di cambiare macchina o furgone”.

E a proposito delle limitazioni all’uso del contante Salvini dice:

“Andate a parlare con un commerciante o un ambulante che si sveglia all’alba e che deve andare a chiedere bancomat o carta di credito a chi deve fare la spesa… È un governo lontano dalla realtà”.

E da Orvieto (Terni), dove ha partecipato a un incontro sulla tutela delle forze dell'ordine, facendo un commento a caldo sul caso dei sei agenti della Polizia del penitenziario di Torino arrestati oggi, dice:

“Io non so se sia scattata una qualche epidemia nei tribunali che si fidano della parola di uno spacciatore piuttosto che di uomini in divisa. Non ci sono prove, c’è solo la parola di qualche ex-detenuto contro 6 padri di famiglia. Uno stato civile punisce gli errori, anche quando sono commessi da uomini in divisa, ma che la parola di un detenuto valga l’arresto di un poliziotto mi fa girare le palle terribilmente”.

Appuntamento a Roma sabato 19 ottobre: “sarà una delle più belle (manifestazioni, ndr) degli ultimi anni”. Salvini ipotizza 100mila persone in piazza.

Correlati:

L'inevitabile ritorno alla politica di Matteo Salvini
Matteo Salvini è “un leader che ha fallito” - sondaggio Ipsos
Matteo vs Matteo: la sfida Renzi-Salvini confermata da Vespa il 15 ottobre
Tags:
Umbria, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik