Widgets Magazine
08:51 15 Ottobre 2019

Salvini: “Raggi, fare il sindaco non è il tuo mestiere”

© Sputnik . Evgeny Utkin
Politica
URL abbreviato
2128
Seguici su

Raggi, fare il sindaco non è il tuo mestiere. Lo dice al Tgcom24 il leader della Lega Matteo Salvini, che poi annuncia una manifestazione di piazza contro la sindaca.

“Il problema non è politico, potrebbe essere anche della Lega: non è il suo mestiere, deve farsi da parte.”

Lo ha detto poco fa il leader della Lega Matteo Salvini ospite di Tgcom24, riferendosi alla sindaca di Roma Virginia Raggi.

Salvini ha anche aggiunto: “Ovunque i rifiuti sono un valore, non è possibile che Roma soffochi sotto la monnezza”.

Un duro affondo quello di Salvini alla sindaca di Roma, che poi annuncia una manifestazione di piazza il 19 ottobre nella capitale per chiedere le dimissioni di Virginia Raggi. La manifestazione di piazza sarà anche l’occasione in cui, il segretario del Carroccio, ribadirà la sua linea di ritorno alle urne subito con una “coalizione (di centro destra, ndr) guidata dalla Lega”.

L’Umbria merita trasparenza

Parte dall’invito a dimettersi rivolto alla sindaca della capitale italiana, ma Salvini estende il suo raggio politico all’Umbria dove tra poche settimane si voterà per rieleggere il governatore della regione.

“Dopo gli arresti che hanno fatto cadere la giunta Pd questa regione merita trasparenza assoluta. Il 27 ottobre i cittadini potranno finalmente voltare pagina”.

Ma i sondaggi pubblicati ieri dicono che in Umbria è in vantaggio il candidato dell’alleanza Pd-M5s.

La legge Fornero non deve tornare

Un accenno anche alla legge Fornero che non deve tornare. Salvini è preoccupato da alcune ipotesi circolate in queste settimane, secondo cui il governo Conte bis valuterebbe il blocco di Quota 100 e il ritorno alla legge Fornero. Per ora il Governo su Quota 100 ha confermato le coperture decise nella precedente manovra economica, ma non intende estendere oltre i limiti di copertura.

Il pericolo di una guerra globale

Secondo Matteo Salvini, intervistato da Tgcom24, la guerra appena iniziata in Siria lungo il confine Turco è una minaccia anche per la stabilità e la pace globale: “Da una guerra locale a una guerra planetaria il passo è breve. C’è una guerra in corso le cui conseguenze possono riguardare direttamente noi”.

Correlati:

Matteo vs Matteo: la sfida Renzi-Salvini confermata da Vespa il 15 ottobre
Virginia Raggi annuncia lavori nello stadio Olimpico per Euro 2020
Crisi rifiuti a Roma, Salvini attacca Virginia Raggi
Virginia Raggi si difende dalle accuse: "Scelte difficili ma le rivendico e le porto avanti"
Tags:
Virginia Raggi, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik