11:03 08 Dicembre 2019
Matteo Renzi

Matteo vs Matteo: la sfida Renzi-Salvini confermata da Vespa il 15 ottobre

© AFP 2019 / ANDREAS SOLARO
Politica
URL abbreviato
174
Seguici su

Alla fine hanno confermato, l’incontro Matteo Renzi contro Matteo Salvini si disputerà martedì 15 ottobre su Rai1 alle 22:50, subito dopo Italia-Liechtenstein. E sarà tutta un’altra partita.

Dopo le prime voci di corridoio, poi l’annuncio dato da Renzi il mese scorso, al quale erano invece seguite le indiscrezioni del sito Dagospia, secondo il quale non se ne sarebbe fatto nulla perchè avrebbero trovato una scusa per cancellarlo, ecco che arriva quella che dovrebbe essere la conferma definitiva – la redazione di ‘Porta a Porta’, il noto programma di Bruno Vespa, afferma e certifica che martedì prossimo l’incontro ci sarà. E si preannuncia fuoco e fiamme.

Subito dopo Italia-Liechtenstein assisteremo ad un match nel quale forse non vedremo grandi giocate, spettacolari combinazioni e colpi di genio, ma sicuramente vedremo tensione agonistica, gioco duro e colpi bassi che saranno non meno avvincenti da seguire. Anche le opposte tifoserie avranno di che dibattere sui social dove si presume verranno analizzati tutti gli Highlight dell’incontro.

Le scaramucce tra i due sono di lunga data ma in preparazione allo scontro che si terrà la prossima settimana ne segnaliamo alcune particolarmente significative e rappresentative del clima da pre-partita che si respira in questi giorni e di cosa ci si potrà aspettare dall’incontro in diretta. Iniziamo con la famosa dichiarazione del 14 febbraio di Matteo Renzi, quella che sui social viene ricordata come il paragone Ferragni’:

"Se Matteo Salvini facesse un '10 years ago' sarebbe il più interessante della storia di Instagram. Più di dieci anni fa, tifava per la Francia contro l'Italia nella finale del mondiale, e fece anche la radiocronaca su Radio Padania. Tirò anche le uova alle forze dell’ordine, ha fatto i cori razzisti contro i tifosi napoletani. Credo che tra dieci anni farà il volontario per le Ong… È uno che parla anche di cose che non conosce per fare un post. È una Chiara Ferragni che non ce l’ha fatta"

A questa dichiarazione pubblicata dal FattoQuotidiano, aveva risposto Salvini circa un mese fa, pubblicando, subito dopo il patto di Governo PD-M5S, una vecchio video di Renzi che criticava Grillo commentandolo nel seguente modo:

"Prima Grillo gli faceva schifo, oggi ci fa il governo. Senza vergogna. Se negli ultimi 3 anni gli italiani hanno mandato a casa Renzi, Boschi, Lotti e compagnia ci sarà un motivo, no?"

Poi è arrivata la battuta di Renzi del 19 settembre scorso:

“Mi fa piacere che Salvini abbia accettato la proposta di confronto lanciata a Porta a Porta. Tra il 15 e il 17 ottobre, su Rai1, finalmente ci confronteremo con l'omonino. Sarà divertente”.

Alla fine è arrivato il Tweet di Salvini dell’altro giorno:

​Insomma visti i presupposti ci sarà di che divertirsi.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik