Widgets Magazine
07:51 13 Novembre 2019
Elena Bonetti, ministra delle Pari opportunità e della Famiglia.

Bonetti: in manovra bonus nascita per ogni figlio e almeno 10 giorni di congedo paternità

© REUTERS / Ciro de Luca
Politica
URL abbreviato
213
Seguici su

La ministra per la Pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti ha annunciato, intervenendo in Sicilia alla scuola di politica per gli under 30 degli scissionisti Pd di Italia viva, che all'interno della manovra 2020 potrebbero essere presenti bonus nascita e congedo di almeno 10 giorni per i papà.

La ministra Elena Bonetti ha annunciato che sta lavorando ad alcune misure, a favore delle famiglie ,che verranno inserite all'interno della Legge di Bilancio 2020, che prevedono un bonus nascita per ogni figlio e un congedo di almeno 10 giorni per i padri. 

"Stiamo lavorando e non posso al momento dire altro", ha dichiarato la ministra a Palermo durante la seconda giornata di #Futura, la scuola di formazione per i giovani organizzata da Italia Viva. Le misure a cui sta lavorando la ministra dovrebbero comprendere un aumento del congedo di paternità, passando dagli attuali 5 giorni a 10 giorni, insieme ad un bonus nascita e ad un assegno unico come contributo economico per ciascun figlio dalla nascita all'età adulta. 

"Bisogna rinnovare il congedo di paternità obbligatorio ci auguriamo che entri in misura di bilancio. Ci auguriamo che si possa arrivare a una decina di giorni. Peraltro è una richiesta che arriva anche dalla Commissione europea. E il mio auspicio è che si possano calibrare le cose" ha dichiarato Bonetti.

Tra le altre proposte figurano l'intenzione di rendere gratuita la retta per gli asili nido, con un'opera di sostegno ai territori per poter aumentare il numero di asili. Come scritto dalla ministra Bonetti su Facebook, uno degli obiettivi del governo è quello di concentrarsi sul Family Act.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik